"Venezia non è un parco giochi":
300 teli colorati appesi in centro

PER APPROFONDIRE: fai, lenzuola, protesta, teli, turismo, venezia
"Venezia non è un parco giochi né un museo per turisti": trecento teli colorati appesi in centro
VENEZIA - Centinaia di lenzuoli colorati per gridare al mondo che Venezia ha un futuro: è l’iniziativa congiunta che il Gruppo 25 Aprile assieme al FAI, Italia Nostra e altre realtà associative ha lanciato nella città lagunare per affermare che Venezia non è un museo o un parco giochi per turisti. I suoi abitanti vogliono continuare a viverci dignitosamente e lo hanno detto appendendo circa 300 teli con slogan da finestre, balconi e ponti.
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 2 Luglio 2016, 15:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
"Venezia non è un parco giochi":
300 teli colorati appesi in centro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2016-07-04 15:29:31
Povero gigio, ormai più nessuno crede in lui, solo qualche vecchio pensionato che non muovendosi più di casa non vede in quale stato di degrado, il neo eletto sta lasciando la vostra città......vai gigio.....ciao.
2016-07-03 20:06:03
Speravo in Brugnaro, ma dopo un anno ditemi, tranne qualche slogan tipo campagna elettorale sparato a salve, cosa ha fatto per Venezia? Ha detto apertamente che il futuro é Mestre... Quindi?! La spremiamo fin quando crolla? Saranno anche Cassoniani e compagni pecuniati, ma almeno hanno sollevato un problema reale...
2016-07-03 16:29:15
F.Facci ti condivido in pieno
2016-07-03 13:17:40
Venezia non è parco giochi...e questi sono i soliti che passano il più del tempo a stendere lenzuola colorate, bandierine , organizzare sit in , tuffi in canale, accendere lumini e bollire paste e fagioli...credibilità Zero, voglia di lavorare Zero.....avanti così Brugnaro, questi non contano nulla nemmeno in famiglia
2016-07-03 12:30:56
Piu' leggo Elise Francia e piu' mi dispiace di non aver votato Brugnaro.....