Brugnaro, spese elettorali nel mirino
Un dossier con feste, sedi e regali

PER APPROFONDIRE: elezioni, luigi brugnaro, spese, venezia
Sotto la lente di ingrandimento ci sono finite tutte le spese elettorali di Luigi Brugnaro. E ora il materiale ampiamente documentato e raccolto dal Gruppo 25 Aprile-Piattaforma civica per Venezia, è sul tavolo di Gioacchino Termini, presidente del Collegio regionale di garanzia elettorale istituto presso la Corte d’appello di Venezia. Nel mirino del comitato civico ci sono le spese elettorali del sindaco durante la sua campagna elettorale che lo ha portato poi a Ca’ Farsetti.

Come si ricorderà all’inizio di questa vicenda, proprio con un procedimento di accesso agli atti, il Gruppo 25 aprile aveva espresso dubbi sulle spese per la campagna elettorale, tant’è che già in una prima riunione del Collegio al sindaco era stato contestato di non aver chiarito bene se ai 315mila euro dichiarati come spese elettorali fossero da aggiungere i 54mila come contributo personale oltre ai 187mila versati dai propri conti correnti in quello del mandatario elettorale. La somma di queste cifre farebbe ampiamente superare il tetto stabilito di 336mila euro calcolato per le elezioni comunali a Venezia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 23 Febbraio 2016, 14:36






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Brugnaro, spese elettorali nel mirino
Un dossier con feste, sedi e regali
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2016-02-23 16:20:32
La non elezione di Casson brusa eccome se brusa.
2016-02-23 16:26:10
A certa gente proprio non va giù che Brugnaro abbia vinto le elezioni democraticamente. Dopo 40 anni di regalie e dissesti a spese dei contribuenti perpetuati da amministratori di sinistra, potrebberoi avere il buon gusto di dire scusate abbiamo sbagliato, ce ne vergognamo, lasciamo ad altri più onesti l'amministrazione del Comune... Forza Sindaco Brugnaro!!!
2016-02-23 16:45:52
Chiedere i soldi per il restauro della casa di Giuglietta farebbe aprire sicuramente la borsa al ministro, si lo so che non e' a Vicenza, ma voi pensate che Franceschini sappia che e' a Verona?
2016-02-23 16:52:27
Aspettiamo se è vero..prima di giudicare..
2016-02-23 17:04:36
Sì, è vero, forza sindaco brugnaro, forza perchè dopo ben 8 mesi non hai fatto niente e nemmeno te ne vergogni.