Pezzi di ricambio introvabili: 2 tram
bloccati nel deposito e smontati

PER APPROFONDIRE: mestre, spreco, tram, venezia
Pezzi di ricambio introvabili: 2 tram  bloccati nel deposito e smontati

di Elisio Trevisan

MESTRE - Ci sono due tram fermi in deposito e "cannibalizzati" per sostituire i pezzi che si rompono negli altri 18. In realtà attualmente disponibili ce ne sono 17, perché uno è fermo in seguito a un incidente, e l’Ustif di Roma deve fare le verifiche del caso. Ad ogni modo il problema vero non riguarda quest’ultimo ma i due che languono nel deposito di via Monte Celo a Favaro. E avere due mezzi che costano quasi due milioni di euro l’uno come riserve di pezzi di ricambio non è il massimo della vita. All’incontro di lunedì, con i vertici e i tecnici di Avm e Pmv, è emerso che l’usura dei tram è superiore a quanto si prevedeva, e che ottenere i componenti sostitutivi diventa sempre più difficoltoso. I convogli, acquistati otto anni prima di entrare in servizio, cominciano insomma a sentire l’età, anche perché sono sempre in movimento e hanno accumulato già 26mila chilometri percorsi e 40mila ore macchina...


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 15 Gennaio 2016, 08:44






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pezzi di ricambio introvabili: 2 tram
bloccati nel deposito e smontati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 29 commenti presenti
2016-02-15 11:07:53
Si incominciasse dal tram, poi il ponte Calatrava con annessa ovovia, il centro merci del tronchetto, i 3850 mt della passerella ciclopedonale del ponte libertà e la corte dei conti dovrebbe iniziare subito le indagini e non andar per le lunghe, cancellare le prescrizioni e far condannare i responsabili veri e reali, far emergere le connivenze e le corruzioni, condannandoli a pagare subito di tasca propria, recuperando sino all'ultimo centesimo a costo di metterli su una strada, insensibili al pianto tardivo dei famigliari, (nessuno di loro piange per chi è in strada con famiglia e senza un lavoro, grazie anche al loro comportamento), tanto oramai di gente sul lastrico senza colpa e ne peccato, è piena l'italia, pertanto anche se loro si aggiungeranno, ci gireremo dall'altra parte come loro hanno fatto sin a questo momento, poi tutti in galera quella vera anche se hanno problemi di salute. Tecnici o pseudo tali, politici senza il senso della polis, gente che non potrebbe lavorare nel privato, sarebbero cacciati a calci nel sedere Ma andate a farvi un brodo. Spero molto che i giovani possano svegliarsi presto e che cambi veramente tutto. Ad maiora
2016-01-16 09:33:34
L'avevo scritto prima che venisse inagurato che il tram avrebbe avuto successo sulle pagine dei giornali per fatti negativi.Quanto sprecano e magnano sti politici!!!
2016-01-16 09:03:16
questo dimostra che quando si fa una gara per qualsiasi motivo,non si deve guardare solo ai ribassi o ai prezzi proposti,ma anche e soprattutto alla garanzia che il fornitore dĂ  per il futuro
2016-01-15 18:47:43
Facciamoli trainare dai cavalli come una volta, lentamente ma arriverebbero sicuramente a destinazione senza intoppi.
2016-01-15 14:35:50
mentre in cittĂ  come Milano o San Francisco girano mezzi su rotaia che hanno quasi 100 anni senza problemi