L'ultimo articolo per il Gazzettino:
«Gente di antica tradizione...»

PER APPROFONDIRE: lino toffolo, morto, murano, venezia
L'ultima foto su Facebook dopo l'incidente al braccio
Ecco l'articolo uscito il 15 maggio nella rubrica settimanale  "DOMENICALINO" che curava da anni per il nostro giornale:

Nella mia ignoranza mi butto in discesa senza freni! Ho sempre avuto simpatia per i bersaglieri perché mio padre lo era. So tutto di Lamarmora ecc. Secondi, ad una gomma, gli alpini: simpatici, finti burberi, bocia, vecio ecc. Gente sana! Di antica tradizione “umana!”. Da pan e vin ecc. Ve ne posso parlar bene per serate intere! Adesso il servizio di leva non c’è più. Puoi stare a casa e continuare tranquillamente il tuo lavoro. Ma si pensa di agevolare chi si presenta al Distretto chiedendo “voglio fare l’alpino, ho fisico ed età per farlo, ma… “. “Ma?”. “Non voglio fare il soldato. Voglio andare nei servizi sociali no profit del Terzo Settore!”.
“Perché non ci va direttamente?”. “Perché lo voglio fare con la divisa da alpino!”. Tutto legittimo? Legittimo! Vista con cattiveria però, sembra un’idea all’italiana per dare un lavoro sottopagato a giovani disoccupati! “. Si dice “gli artigiani, guadagnano ed evadono le tasse, però pochi lo vogliono fare!”. Fido nella bontà degli alpini di far del bene! Li ho visti in prima linea nei terremoti, alluvioni ecc. A volte lasciandoci anche “le penne!”. Sono quelli che dopo un raduno di 200.000 persone lasciano il posto più pulito di prima! Mi strafido degli alpini e spero che anche questa volta abbiano ragione loro!


Attento 'lettore' della società e della cronaca su un post del 9 maggio scorso sul suo profilo Fb aveva preso di mira la 'moda' delle foto sui binari da parte dei giovani. «Ragazzi e ragazzini, scusatemi! Non è solo perché sono invidioso della vostra età! Ma sdraiarsi sui binari per farsi un selfie un attimo prima che passi il treno non è »coraggio", ma «mona pura», da 24 carati! Vi auguro che il vostro angelo custode non si stufi e sia sempre pronto a salvarvi! (L'ho fatto anch'io andare a letto stanco morto!) Ma neanche si può contare su di Lui all'infinito! Scusatemi ancora, e ricordatevi anche dei vostri genitori!
».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 18 Maggio 2016, 11:34






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'ultimo articolo per il Gazzettino:
«Gente di antica tradizione...»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti