Il sindaco contrattacca: «Provocato»
ma su Brugnaro è ormai bufera

Il sindaco di Venezia con Elisabetta Gardini, Tajani e Toti al Family Day

di Michele Fullin

VENEZIA - «Sono stato provocato». Così il sindaco Luigi Brugnaro commenta gli insulti rivolti al giornalista Vittorio Zucconi nella diretta a Radio Capital. «Stavo facendo un discorso serio: una cosa sono i diritti degli omosessuali e un’altra, che merita una legge a parte, le adozioni dei bambini. E lui mi definisce grottesco. Ma come si permette?». Una vicenda che sta sollevando un polverone, specie sul web. Mentre il M5S attacca:«Ridicolizza la città».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 31 Gennaio 2016, 12:47






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il sindaco contrattacca: «Provocato»
ma su Brugnaro è ormai bufera
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 26 commenti presenti
2016-02-01 18:35:43
Io mi vergogno di renzi no di Brugnaro.
2016-02-01 16:04:04
Ridateci Orsoni..... e ce ne vuole eh di coraggio per rimpiangere l'avvocato.
2016-02-01 09:33:44
Brugnaro ha fatto proprio una figuraccia, ha avuto l'opportunità di esprimere il suo parere e visto che non riusciva ad argomentare le sue idee retrograde è partito ad insulti.
2016-02-01 08:33:01
Pensi un po,le stesse cose le provo per l'abusivo renzi e per chi la pensa come lui,mi vergogno che mi rappresenti in Europa.
2016-02-01 08:09:54
Anton48: denigrazione di chi ideologicamente non la pensa come te, il tuo è tipico comportamento comunistoide.