«Ti ammazzo, sei solo mia»
Giovane mamma perseguitata

PER APPROFONDIRE: carabinieri, dolo, donna, minacce, stalker
DOLO - Elisa, mamma trentenne di Dolo, racconta al Gazzettino l’inferno che è diventata la sua vita. Da 5 anni è vittima dell’ex-compagno e padre di suo figlio, diventato stalker spietato. «Tutto quello che mi ha promesso ha fatto - narra la giovane donna durante un 8 marzo che di festa per lei non ha proprio nulla - Mi ha distrutto l’auto, è riuscito a farmi perdere il lavoro, manca solo che mi uccida, date le centinaia di minacce di morte che ho ricevuto. Ho presentato sette denunce ai carabinieri, ma non succede nulla. La mia vita è annientata e lui continua a fare quello che vuole». Elisa, che col suo piccolo ha dovuto rifugiarsi a casa dei genitori, ha deciso di uscire allo scoperto su web e giornali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 9 Marzo 2016, 13:05





Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Ti ammazzo, sei solo mia»
Giovane mamma perseguitata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2016-03-09 13:14:37
7 denuncie non sono sufficienti? se vai a manifestare per i tuoi diritti gli agenti ti menano di botte e agli stolcker non gli torcono manco un capello?!...
2016-03-09 13:18:06
7 denucie ai C.C. e tutto tace .... forse sono impegnati a fare il pieno di benzina all'Agip alla Pecora e gironzolare con l'auto per Dolo ?
2016-03-09 15:13:01
Ha deciso di uscire allo scoperto... Ma tesoro, perchè non esci anche dall'anonimato? Vogliamo nome e cognome tuo e del tuo persecutore, altrimenti a cosa serve? Finchè non ci metti la faccia, siamo autorizzati a pensare che sia una storia inventata.
2016-03-09 23:29:50
@anonimoveneziano. è il giudice che decide se ci sono gli estremi per l'arresto o pedinamento o altra misura.
2016-03-10 08:31:30
Carabinieri sveglia!!!