Cariche di esplosivo al plastico: ecco l'abbattimento della torre della Vinyls

PER APPROFONDIRE: abbattimento, marghera, torre, vinyls
Cariche di esplosivo al plastico: ecco l'abbattimento della torre della Vinyls
MARGHERA - L'abbattimento della torcia Cv22 di Vinyls è avvenuta grazie ai militari del 3. reggimento Genio guastatori di Udine. Gli unici abilitati a usare cariche di esplosivo al plastico in grado di avere ragione dell'acciaio che giovedì aveva resistito alle cariche di dinamite piazzate dall'impresa Rigato di Marghera. Le operazioni, in coordinamento con la ditta incaricata della demolizione, sono iniziate in mattinata e si sono concluse alle 16.38.

L'intervento dell'Esercito per l'abbattimento della torre, una struttura metallica alta circa 150 metri, era stato chiesto dalla Prefettura di Venezia dopo che giovedì scorso le operazioni previste per la demolizione, a opera di una ditta privata specializzata, non erano andate a buon fine. 
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 16 Luglio 2017, 14:28






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cariche di esplosivo al plastico: ecco l'abbattimento della torre della Vinyls
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2017-07-17 13:42:07
io vedo solo due cose. una ditta privata che mette dei grossi petardi lungo tutto il traliccio e che poi fa cilecca rendendo il tutto anche pericolante ed un paio di guastatori che mettono un salame di plastico su due gambe del traliccio e lo fanno cadere da un lato come si fa quando tagli un albero. devo far notare che quella ditta ci ha fatto una figura peregrina. forse volevano fare bella figura e far implodere la torre in modo che cadesse su se stessa? perchè visto che lo spazio per farla cadere di lato c'era? ed immagino che vadano molto meglio a demolirla adesso che non se il traliccio fosse stato tutto aggrovigliato.
2017-07-17 12:15:14
E’ stato usato esplosivo “plastico” (non utilizzabile da privati!) facilmente modellabile su manufatti di tipo circolare, come quelli che costituiscono la struttura portante della Torcia, abbattuta senza provocare danni colaterali, grazie alla perizia, professionalita’ e capacità tecnica acquisite grazie all’addestramento e all’esperienza. Il 3° Reggimento Genio guastatori di Udine bonifica residuati bellici ancora esistenti sul territorio nazionale. (sono 43.000 gli interventi di bonifica effettuati negli ultimi 15 anni).
2017-07-17 12:59:12
ecco un altro dei clienti del punta canna.
2017-07-17 12:06:21
Ma adesso pagano sia la ditta civile che l'esercito?Non lo si poteva prevedere prima?Almeno serva per la prossima. Poi i liberisti ad oltranza ...invocano l'iniziativa privata, per certe cose serve lo Stato.In alternativa l'esplosivo plastico sta anche nella disponibilita' della malavita o del terrorismo...ma e' meglio non dare un riconoscimento.
2017-07-17 13:02:29
quindi lo stato dovrebbe occcuparsi di tirare giu' tralicci! Ora capisco perchè le cose vanno sempre male in questo disgraziato paese.