Vaccini, bimba respinta all'asilo a Udine: la mamma chiama i carabinieri

PER APPROFONDIRE: asilo, udine, vaccini
Vaccini, bimba respinta all'asilo:  la mamma chiama i carabinieri
UDINE - Porta la figlia all'asilo senza firmare l'autocertificazione sull'avvenuta vaccinazione e quando la scuola la richiama agli obblighi di legge la mamma chiama i Carabinieri. L'episodio  si è verificato ieri mattina in una scuola dell'infanzia di Latisana (Udine). Il personale dell'istituto aveva già richiamato venerdì la donna, ricordandole l'obbligo di presentare l'autocertificazione.

Ma ieri la donna ha riportato la figlia a scuola senza i documenti richiesti e, a fronte della nuova richiesta del personale di firmare i certificati, la signora ha richiesto l'intervento di Carabinieri e Polizia locale che hanno solo registrato l'episodio. La bambina è stata ammessa a scuola con riserva per un solo giorno.
«Stralunate... E siamo ancora qua? E già... Vediamo se dopo il comandante dei vigili e il maresciallo dei carabinieri dobbiamo chiamare qualcun altro». È questo ilpost pubblicato dalla mamma sul suo profilo Facebook con una foto sua e della bambina in braccio.
 «La legge sui vaccini prevede diverse opzioni ovvero la presentazione di un autodichiarazione in cui si indica quali vaccinazioni sono state effettuate, esonero, omissione o copia della richiesta di appuntamento presso l'Asl per la vaccinazione. Pertanto io che non ho vaccinato allego copia di raccomandata all'Asl - continua - Venerdì vengo diffidata dal portare mia figlia in asilo in quanto non ho compilato e firmato l'autodichiarazione da loro imposta dalla regione FVG. Documento assolutamente non conforme ai fini della legge che pertanto rifiuto di firmare». (A
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 12 Settembre 2017, 11:06






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vaccini, bimba respinta all'asilo a Udine: la mamma chiama i carabinieri
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 72 commenti presenti
2017-09-13 16:23:58
che leggi vergogna.. ma d'altronde siamo in Italia no ? Viva Renzi ! Viva il Pd ! viva Berlusconi ! Viva La Lega !
2017-09-13 15:20:32
La mammina a spese nostre fa arrivare i carabinieri? Se li paghi.
2017-09-13 14:55:09
inviterei i "no vax" a non farsi fare l'anestesia quando vanno dal dentista... è prodotta dalle multinazionali e chissà quali complotti ci sono dietro.... è anche arrogante sta gente.. tra poco vorranno impedire anche alle persone normali di vaccinarsi per correr dietro alle loro fanfaluche
2017-09-13 15:22:34
Senza contare quante nanoparticelle di metalli pesanti sono contenute in quei farmaci...
2017-09-13 15:39:09
Saint Just, nell'indicare come normali i vaccinati lei di fatto crea discriminazione e abbia pazienza ma in Italia non si discrimina mai nessuno. Uomini, donne, gay, trans, lesbiche, omo, neri, bianchi, musulmani, cristiani, buddisti, giornalisti e commentatori. È fatto divieto discriminare. Secondo me lei sta commettendo reato. Si ravveda e si allinei al politicamente corretto abbracciando il pensiero che i media le hanno insegnato fino ad oggi! Tanti schei e anni di studio sprecati? Pensi al dolore che sta dando al gazzettino...