​Un “invito” ai profughi a tornare
a casa: affissi finti cartelli stradali

di Paola Treppo

REMANZACCO (Udine) - Giallo in Friuli per un raid anti-profughi. Nei giorni scorsi sono comparsi diversi finti cartelli stradali che sottintendono, da parte di persone rimaste ignote, l’“invito” ai profughi di nazionalità afghana e pakistana a tornare nelle loro terre natie. Sono stati segnalati da diversi residenti e passanti e sono stati rimossi dai dipendenti del comune.

Erano in stati realizzati in cartone, molto simili a quelli veri, e recavano le indicazioni, con tanto di distanza chilometrica, tra il Friuli e lo Stato del Pakistan, e dal Friuli all’Afghanistan, rispettivamente di 4739 km e di 5093 km. I segnali, tre in tutto, sono stati affissi in prossimità dell’area shopping “Torre”, nel territorio del comune di Remanzacco.  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 14 Febbraio 2016, 12:17






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
​Un “invito” ai profughi a tornare
a casa: affissi finti cartelli stradali
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2016-02-14 12:36:45
# Hehehe !! Bravi questi ragazzi,a fornire indicazioni stradali. Mi associo ed aggiungo . PD- Tunisi km. 1750 ,PD- Casablanca km. 2715 , PD-Accra km. 6614 , e via così .PD-Dhaka al momento mi sfugge,ma se volete la vera vita notturna,andateCI, dicono sia il top dei top, ci sono miglioni che già CI vanno. Hehehe !!
2016-02-14 14:20:19
ahahahahahahahahahahah...Ve lo dice un uomo di mondo che vive nel Veneto.
2016-02-14 14:43:00
Dunque....PD-Dhaka, dato che lei lo ignora, sono 85OO km....(In miglia, sono all'incirca 53OO). Se la goda con il gazzettino.....stia bene sir.
2016-02-14 14:57:23
Non vedo niente di scandaloso in questi cartelli. Il governo svedese acquista pagine dei quotidiani di alcuni paesi per dissuadere i residenti dal venire in Svezia e nessuno ha motivo di scandalizzarsene.
2016-02-14 15:08:08
Grandi! Difendono il loro territorio, bravi.