​Dopo il terribile incidente, ora Laura
aiuta i disabili con la "Achilles Onlus"

PER APPROFONDIRE: disabili, incidenti, udine
​Dopo il terribile incidente, ora Laura  aiuta i disabili  con la "Achilles Onlus"

di Paola Treppo

UDINE - È passato poco più di un anno dal terribile incidente stradale che ha cambiato la vita alla giovane udinese Laura Bassi e dal suo incontro con Mauro Ferrari che, assieme alla moglie Paola, l’hanno coinvolta nel progetto Achilles, l’organizzazione benefica internazionale che si occupa di persone con gravi disabilità che vogliono riconquistare una vita autonoma. È stata, così, costituita Achilles International Italia Onlus, di cui Laura Bassi è presidente e che sabato 5 settembre, in Friuli, a Povoletto (Udine), si presenterà col suo primo evento dedicato alla sensibilizzazione e all’integrazione delle persone diversamente abili. L’appuntamento, con inizio alle 18, è stato intitolato "Rockability" e si terrà nel parco festeggiamenti.



«Tutti sono invitati a partecipare - annuncia Laura - poiché siamo convinti che sia possibile ottenere la vera integrazione attraverso la conoscenza e la vicinanza. Non bisogna distogliere lo sguardo dalle persone diversamente abili, è un mondo in cui c’è vita, in cui persone straordinarie sono in grado di sorridere e far sorridere».



Oltre all'integrazione, Achilles International Italia, si pone l’obiettivo di sostenere economicamente i disabili che non riescono a permettersi l’acquisto di protesi. Per raccogliere fondi, nel corso della serata sarà in vendita la maglia “Enjoy your second chance” al prezzo simbolico di 10 euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 4 Settembre 2015, 12:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
​Dopo il terribile incidente, ora Laura
aiuta i disabili con la "Achilles Onlus"
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti