Prima di uccidere la fidanzata, Mazzega aveva invitato a casa un'altra donna

Prima di uccidere la fidanzata, Mazzega aveva invitato a casa un'altra donna

di Paola Treppo

UDINE - Francesco Mazzega, l'uomo di 36 anni accusato dell'omicidio della fidanzata Nadia Orlando, avrebbe trascorso la sera prima del delitto in compagnia di un'amica e collega di lavoro. È stata lei stessa a riferirlo agli inquirenti, mentre lui non ne avrebbe parlato nel suo interrogatorio. La donna si è presentata spontaneamente dai carabinieri della stazione di San Daniele del Friuli per raccontare la circostanza dopo aver appreso la notizia del delitto, in evidente stato di choc. 

Ascoltata sia dai carabinieri sia dai poliziotti della squadra mobile, che conducono le indagini diretti dal vice questore aggiunto Massimiliano Ortolan, la donna avrebbe riferito di essere stata contattata da Mazzega via whatsapp, che l'aveva invitata a mangiare una pizza da lui. Le avrebbe confidato di essere stanco di frequentare persone superficiali e di aver bisogno di una donna matura e fedele con cui costruire qualcosa di serio.

Incuriosita, la donna avrebbe spostato gli impegni già presi e trascorso la serata in compagnia di Mazzega. Sempre secondo il suo racconto, l'uomo l'avrebbe anche invitata a fermarsi a dormire da lui perché "rilassatò dalla sua presenza". Rifiutato l'invito, i due i sarebbero salutati intorno alle 23. Agli inquirenti la donna avrebbe riferito anche che l'uomo avrebbe negato di fronte a lei di avere una relazione con Nadia
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gioved├Č 10 Agosto 2017, 17:47






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Prima di uccidere la fidanzata, Mazzega aveva invitato a casa un'altra donna
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti