​Poligoni e campi tiro non a norma:
chiusi 2 privati e uno nazionale

​Poligoni e campi tiro non a norma:  chiusi 2 privati e uno nazionale

di Paola Treppo

UDINE - Due i campi di tiro “privati” e un poligono di tiro nazionale che sono stati chiusi per irregolarità tra il 2015 e il 2016 in provincia di Udine.

Tolmezzo 
Quello che è stato sospeso più di recente, a causa di un problema tecnico, è quello nazionale di Tolmezzo, in Carnia, di proprietà del Comune e gestito da una societ; in questo poligono, dalla scorsa settimana, si può sparare solo con le pistole e non con i fucili. Sono in corso comunque tutte le operazioni affinché il poligono venga riaperto al più presto.

San Vito al Torre e Verzegnis 
Chiusi, invece, da oltre un anno, quello privato di tiro al piattello di Verzegnis, perché è necessario rimuovere le parti di piombo, e quello di San Vito al Torre che sorge su terreno privato e che prima della chiusura era gestito dalla Ads “Vecchio Confine”. Nel caso del poligono di San Vito al Torre si tratta di una vecchia cava utilizzata per molti anni sia dai cacciatori che dagli appassionati di tiro. Con l’installazione di semplici strutture, di quelle che possono essere rimosse in breve tempo, era cresciuto molto raccogliendo un bacino di utenza di oltre mille persone anche da Trieste, da tutta la Bassa Friulana e di parte di Gorizia; gli iscritti erano arrivati a circa 1100 persone. Nel 2015, a seguito di una verifica tecnica, sono emerse delle carenze ed è stato necessario sospendere l’attività. Non è mancato un esposto e le conseguenti verifiche da parte dell’Arpa; la parte del rumore è risultata in regola mentre è stata rilevata la presenza di piombo; si sta lavorando adesso per eliminare la parte in metallo e "bonificare" il sito.
 
La nuova apertura a Cividale 
Restano aperti in Friuli Venezia Giulia i poligoni nazionali di Cividale del Friuli e Udine, Pordenone e Trieste. Sul fronte campi di tiro privati restano aperti invece quello di Tarcento, in provincia di Udine, e altre piccole realtà minori. È di prossima apertura una nuova realtà a Cividale del Friuli dedicata alle forze dell’ordine e alle guardie giurate. Sarà inaugurata sabato 8 ottobre alle 17, in via IV novembre dove si trova anche il poligono nazionale.  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 23 Settembre 2016, 14:11






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
​Poligoni e campi tiro non a norma:
chiusi 2 privati e uno nazionale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2016-09-23 16:31:50
Apritene più che potete abbiamo bisogno di allenarci.
2016-09-23 18:00:36
Pistole e nn fucili? che differenza passa a parte la distanza? pesa di più un 9mm che un 5.56 (o quasi)