​Ara la terra e scopre uno scheletro:
pool di esperti a confronto nei campi

PER APPROFONDIRE: agricoltura, cavalli, dignano, giallo, scheletro, udine
​Ara la terra e scopre uno scheletro:  pool di esperti a confronto nei campi

di Paola Treppo

DIGNANO (Udine) - Stava arando un appezzamento di terra tra le frazioni di San Odorico e Bonzicco, nelle campagne di Dignano, quando a un certo punto sono spuntate delle ossa. Poi uno scheletro tutto intero. Il contadino si è subito allarmato e ha chiamato sia i carabinieri che gli amministratori comunali. Temeva fosse quel che restava del cadavere di un uomo, anche perché lì accanto era stato trovato un oggetto tagliante.

Immediati gli accertamenti: nel campo, che sorge vicino a una passerella del 1915-1918, sono arrivati sia un veterinario che un ortopedico; gli esperti hanno esaminato le ossa e svelato il mistero. Non si trattava di uno scheletro di un uomo ma di un cavallo, seppellito probabilmente negli anni Cinquanta del secolo scorso.

«Per un attimo abbiamo tutti sperato si trattasse dei resti di un soldato, cui restituire un nome - dice l’assessore municipale Giambattista Turridano -; nel centenario della Grande Guerra sarebbe stata una vera sorpresa. Invece era un equino, probabilmente seppellito lì in passato dopo essere morto, stremato, per il duro lavoro cui venivano sottoposti questi animali un tempo in agricoltura». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 15 Gennaio 2016, 11:19






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
​Ara la terra e scopre uno scheletro:
pool di esperti a confronto nei campi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER