Allarme ozono, limiti superati: ecco tutti i consigli da seguire

Allarme ozono a Trieste, limiti superati: ecco tutti i consigli da seguire

di E.B.

TRIESTE - Il Comune informa che da oggi martedì 20 giugno ed almeno fino a sabato 24 compreso, si verificherà nel territorio comunale il superamento della soglia di attenzione (120 microgrammi al metrocubo) di 
ozono atmosferico. Si invita pertanto la cittadinanza, in particolare le fasce più sensibili della popolazione ossia bambini, anziani, chi svolge attività fisica all'aperto oltre ai soggetti a rischio: asmatici e persone con patologie polmonari e cardiologiche) ad adottare le dovute precauzioni, indicate dall'Azienda sanitaria n.1 Triestina del 2013 e reperibile anche nella pagina Ambiente del sito del Comune, limitando l'esposizione all'ozono atmosferico.

Tra le raccomandazioni quindi quella di trascorrere le ore più calde della giornata all'interno delle abitazioni evitando di svolgere sport all'aperto, in particolare nelle ore più calde e di massima insolazione. Inoltre è opportuno per tutti adottare comportamenti atti a ridurre il più possibile l'esposizione all'ozono ad esempio ventilando gli ambienti domestici nelle ore più fresche della giornata o cercando di svolgere i lavori pesanti e le attività sportive nelle prime ore o in serata. Anche una corretta alimentazione può contribuire a sopportare meglio gli effetti dell'esposizione all'ozono. Ben vengano dunque alimenti ricchi di antiossidanti con il consumo di vitamina C (contenuta in agrumi, frutta, per peperoni, pomodori, verdure a foglia verde), di vitamina E (contenuta in germogli di grano, di soia, olio crudo di oliva, di soia e mais, fegato, uova e verdure fresche) e di selenio (pesce, tonno, molluschi, crusca e legumi). 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 20 Giugno 2017, 12:42






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Allarme ozono, limiti superati: ecco tutti i consigli da seguire
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-06-20 15:19:01
una volta contro l'ozono bastava il "Freon" o il CFC
2017-06-20 14:32:56
L'ozono può rimanere un mistero per chi si accontenta di qualche notiziola reperita su internet. Mooolto meglio acquistare un buon manuale scientifico e studiare un po' la materia.
2017-06-20 12:55:30
il mistero dell'Ozono:un tempo erano tutti contro il Concorde perché dicevano facesse "buchi nell'ozono" (ad altissima quota) poi si vendevano "ozonizzatori" e adesso dicono che c'e' il pericolo a respirarlo.