«Italiane p...», straniero violenta
una 55enne: ricoverata in ospedale

PER APPROFONDIRE: aggressione, ponziana, straniero, strupro
«Italiane p...», straniero violenta  una 55enne: ricoverata in ospedale

di Elisabetta Batic

TRIESTE - La testimonianza choc è stata raccolta dai microfoni dell'emittente televisiva locale Telequattro. Una signora triestina di 55 anni sarebbe stata aggredita e violentata da uno straniero ieri mattina alle 6 in via Lorenzetti nel rione di Ponziana: «Per fortuna sono ancora viva, questo è un miracolo» ha detto dal letto di ospedale dove si trova ricoverata. Stando alla ricostruzione della donna, l'uomo avrebbe iniziato a rivolgerle una serie di insulti ovvero "italiane puttane" ripetendo la frase più e più volte. La donna non ha avuto la prontezza di capire cosa stava succedendo: si è sentita tirare per i capelli cadendo prima sulle ginocchia in avanti e poi all'indietro.

La signora ricorda di essersi trovata l'uomo addosso, aveva un coltello in mano e le avrebbe stretto il collo con le mani. A quel punto presa dal panico e dal terrore, la donna ha perso i sensi. Non sarebbe chiara dunque la dinamica di quello che è successo mentre giaceva svenuta ma le tracce di sperma e fluidi corporei sopra i suoi vestiti traccerebbero una pista pressochè inequivocabile. La donna è riuscita anche a descrivere l'aggressore: più basso di lei e di probabili origini egiziane per la carnagione scura e le labbra molto grosse e i capelli brizzolati. Le forze di polizia stanno investigando sul terribile accaduto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 11 Febbraio 2016, 15:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Italiane p...», straniero violenta
una 55enne: ricoverata in ospedale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 35 commenti presenti
2016-02-12 16:36:55
Ai lavori socialmente utili come maggiordomo della Boldrini
2016-02-12 11:36:16
-descrivere l'aggressore: più basso di lei e di probabili origini egiziane- ah stavolta non veniva dal silos?
2016-02-12 09:42:39
Sicuramente la risorsa stava dialogando per integrarsi. I rossi ce la raccontano così. E ce ne sono ancora tanti in arrivo. Mi raccomando però... non fategli del male altrimenti preparare la penna per firmare il loro risarcimento. In questo caso credo che alla signora non verrà dato 1 euro di risarcimento, il povero straniero non ha niente vero? Questa è l'italia, Abbiamo problemi di ordine pubblico, c'è gente che non lavora, giovani che se ne vanno, economia a pezzi... ma li nella tavola rotonda sono settimane che pensano ai gay.
2016-02-12 09:33:54
riguardo a quale commento dei due? "che qualcuno ora pretende che scortiamo e proteggiamo ogni cooperante o giornalista o turista in posti pericolosi? come per esempio mandando 600/800 militari a Mosul(Iraq)per "la protezione del cantiere della diga" [110 a 2] oppure sul fatto che "chi si fa pecora il lupo se lo mangia" cioè che "accogliendo indiscriminatamente" si importa qualcosa di bello e buono ma anche di brutto e cattivo? (delinquenti "sicuri" di cavarsela con poco almeno rispetto alle polizie-carceri dalle loro parti) comunque era una risposta, se nota bene, a chi dice [se voti così e poi ti capita te la sei cercata] io invece ho scritto "Solidarietà Comunque" alla Signora, qualsiasi voto abbia dato e darà in futuro.
2016-02-12 09:10:47
ma per il governo va tutto bene!!!!! è colpa della signora che alle 6 di mattina onestamente andava a lavorare, vero???!! non dico altro se no mi denunciano