Undicenne colpito da meningite:
«Rischia di perdere gli arti»

PER APPROFONDIRE: breda di piave, meningite, treviso

di Mauro Favaro

BREDA DI PIAVE - La possibilità che l’11enne colpito da meningite possa perdere gli arti non è così remota: «Dipende dalla coagulazione intravasale disseminata - spiega Roberto Rigoli, direttore del dipartimento di Patologia clinica e responsabile di Microbiologia -. L’effetto può partire improvvisamente. Per questo il paziente, in Rianimazione, viene valutato di ora in ora, con prelievi di sangue ravvicinati». Man mano che passa il tempo prendono però più forza le speranze. «Il tempo allontana la possibilità che insorgano complicanze -precisa il medico- Adesso il paziente è stabilizzato e l'assetto della coagulazione è buono. I parametri sono tornati nella norma. Ma resta in Terapia intensiva». Deve passare del tempo anche per cancellare l'incubo di un'epidemia di meningite. I compagni della classe (prima media a Breda) dell'11enne sono stati sottoposti a profilassi antibiotica già sabato mattina...
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 22 Febbraio 2016, 08:50





Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Undicenne colpito da meningite:
«Rischia di perdere gli arti»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2016-02-22 09:00:49
Speriamo che possa guarire,questo povero ragazzo. Tanti auguri.
2016-02-22 09:24:26
ho sentito parlare di un Ceppo "Meningite tipo Y" di origine e provenienza extra-europea (mentre ho capito che qui venivano vaccinati contro la C)
2016-02-22 09:54:31
Tragedie nostrane che hanno origine.....beh lo sapete anche voi. Undici anni...un delitto.
2016-02-22 10:42:17
Era stato vaccinato dai genitori?
2016-02-22 12:04:02
Honi veniamo vaccinati contro la meninite "A" perche anni fa c'è stata un'epidemia nel veneto di questo tipo di batterio.Ovviamente se si vaccina la popolazione contro un tipo di germe qualcuno si ammala di un altro tipo.Ma non si può vaccinare per tutto e comunque la gente comune guarda i vaccini con sospetto...almeno fino a quando non si vede in pericolo e allora vanno bene