Blitz del direttore al pronto soccorso
«Dobbiamo ridurre i tempi di attesa»

Il pronto soccorso dell'ospedale di Treviso venerdì sera

di Mauro Favaro

TREVISO - Francesco Benazzi, super direttore generale delle tre Usl della Marca, è andato venerdì sera in incognito al pronto soccorso dell'ospedale di Treviso. Benazzi è arrivato da solo attorno alle otto ed è andato a sedersi in fondo alla sala d'attesa. Il settore delle urgenze del Ca' Foncello era affollato di gente. Soprattutto di codici bianchi: cittadini con piccoli problemi che in quei momenti non sanno a chi altro rivolgersi. L'assistente di sala correva da tutte le parti. Mentre gli infermieri erano impegnati a valutare continui nuovi arrivi e a dare informazioni a destra e sinistra. Le attese iniziavano ad allungarsi. Anche oltre le quattro ore. Il suo blitz è finito dopo un'ora e mezza. 

«Ho voluto vedere la situazione in un momento critico, quando gli studi dei medici di famiglia chiudono - spiega - non voglio rompere le scatole a chi lavora. Il mio compito è guardare l'organizzazione. I pazienti vengono trattati bene: l'accoglienza è ottima. C'è invece qualche problema sui tempi. I casi meno gravi, di consulenza, non venivano più fuori dagli ambulatori. Essendo codici bianchi, forse con un'organizzazione diversa riusciamo a snellire le operazioni e quindi ad alleggerire il personale».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 10 Gennaio 2016, 22:55






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Blitz del direttore al pronto soccorso
«Dobbiamo ridurre i tempi di attesa»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2016-01-11 19:05:18
Sai com'è, se vai al pronto soccorso esami del sangue etc.sono gratis. Se vai dal medico per gli esami poi tocca pagare il ticket, così i furbi si fanno due conti...
2016-01-11 18:50:57
Come è bella la muntagna stanotte, bella accusì non l'ggia vista mai.
2016-01-11 17:54:41
bisogna vedere se è capece di fare una diagnosi.
2016-01-11 17:53:54
altra soluzione: tornare alle vecchie mutue e uno ha l'assistenza in base ai contributi versati.
2016-01-11 17:44:44
secondo me le persone vanno al p.s. perché le guardie mediche NON funzionano!!!