Il Pd espelle la Caldato, consigliere
più votato in città: «Ci danneggia»

PER APPROFONDIRE: espulsione, maristella caldato, pd, treviso
Maristella Caldato (in primo piano) con il sindaco Giovanni Manildo durante la campagna elettorale
TREVISO - Maristella Caldato è fuori dal Pd. La commissione di garanzia provinciale ha accolto il ricorso presentato dalla segretaria comunale e dalla quasi totalità del gruppo consiliare (esclusa Michela Nieri). E all'unanimità ha deciso di cancellarla "dall'albo degli elettori e dall'anagrafe degli iscritti in quanto responsabile di gravi danni all'immagine del partito": Dai banchi della maggioranza ha incalzato il sindaco prima chiedendo con forza con il taglio degli emolumenti, poi contestando le scelte politiche sull'aeroporto, sul Pat, sulla cittadella sanitaria, anche andando palesemente contro la linea del partito. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata l'esposto alla Corte dei Conti per la vicenda della società Actt Servizi. La Caldato, il consigliere comunale più votato alle ultime elezioni, è pronta a ricorrere in ogni sede: «Il mio consenso politico non pilotabile fa paura. Un simile provvedimento, in tutta Italia, non è mai stato preso nemmeno per tesserati con avvisi di garanzia o procedimenti penali in corso».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 16 Febbraio 2016, 17:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il Pd espelle la Caldato, consigliere
più votato in città: «Ci danneggia»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2016-02-16 17:32:58
viva la democrazia!!!!!!!
2016-02-16 17:42:18
incredibile il pd espelle una dissidente, il M5S tanto contestato e bistrattato per decisioni simili fa scuola.
2016-02-16 17:53:04
è simpatica la caldato con quel taglio di capelli tipo punk 1977...effettivamente PRIMA di essere eletti manildo & co si erano detti tutti d'accordo nel tagliarsi lo stipendio,una volta eletti la caldato è stata l'unica a reiterare la proposta,perchè nel frattempo gli altri...avevano cambiato idea.Gustosissima in foto la maglietta di SUPERMANILDO, però... non dovrebbe essere un illecito ai sensi del codice civile alterare loghi famosi per sfruttarne la portata pubblicitaria ??
2016-02-16 17:57:23
essere onesti danneggia il pd
2016-02-16 18:34:04
Super M.... meditate gente meditate!