Le mamme: «Tre prelievi su mio figlio con i Nas, la rabbia è tanta»

PER APPROFONDIRE: mamme, nas, prelievi, treviso, vaccini
Le mamme: «Tre prelievi su mio figlio con i Nas, la rabbia è tanta»

di Valentina Dal Zilio

TREVISO - «Al mio bambino hanno fatto il prelievo stamattina alla Madonnina in presenza dei Nas. Sinceramente è stato molto difficile per me e per mio figlio, anche se ho trovato tutto il personale molto disponibile e amareggiato. La rabbia è tanta... spero che esca al più presto la verità e che venga fatta giustizia». Una delle mamme dei sessanta bambini vaccinati correttamente ma richiamati dall'Usl per un prelievo di controllo, si sfoga sul web dopo aver accettato di sottoporre il figlioletto alla nuova puntura. Sessanta i prelievi effettuati ieri alla presenza dei Nas che continueranno oggi e domani. L'obiettivo? Provare che il lotto di vaccini usato fosse corretto. Mossa legale o tutela della salute pubblica? L'avvocato Fabio Crea, che rappresenta l'Usl, getta acqua sul fuoco. «Abbiamo deciso di usare un metodo comparativo scientifico anzitutto per non lasciare niente al caso» spiega. 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 29 Aprile 2017, 05:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Le mamme: «Tre prelievi su mio figlio con i Nas, la rabbia è tanta»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-04-30 10:35:22
possibile avere solo informazioni di parte? gli scandali delle falsa EPIDEMIE E PANDEMIE varie sono finiti sotto le coperte. siamo proprio sicuri che il ministero sia della salute? che le lobby del farmaco vincano sempre. informarsi non costa nulla sia per i contrari che per i favorevoli, ma le informazioni non possono darle loro si chiama conflitto di interessi
2017-04-29 22:09:05
mettete tutto in conto alla biondina. ed invece la promuoveranno come è già successo.
2017-04-29 21:37:01
Come genitore sarei contento se venisse accertato in un caso che crea dubbi in tutti come questo se mio figlio e' protetto o meno dai vaccini previsti.Ma l'unico sistema e' fare un prelievo di sangue. Si puo' accettare o tenersi i dubbi.
2017-04-29 18:48:12
Ma quando la finiremmo di fare di ogni cosa una tragedia? Si vede proprio che c'è troppa gente in giro cresciuta con il culo nel burro e non sa cosa sono i veri problemi della vita.
2017-04-29 18:36:07
La sanità pubblica italiana è tra le migiori del mondo. La sanità pubblica della nostra regione è tra le migliori d'Italia. Siamone felici e ringraziamo operatori e politici. Di ogni colore, perché è il gruppo che genera il progresso, con le decisioni e con le critiche. Grazie a tutti.