Fitta al cuore mentre guida verso casa, accosta l'auto e muore

PER APPROFONDIRE: auto, claudio casini, infarto, mogliano, morto
Fitta al cuore mentre guida verso casa, accosta l'auto e muore

di Nello Duprè

MOGLIANO - Quando ha avvertito la fitta al cuore ha avuto appena il tempo di accostare la macchina sulla destra. Pochi istanti dopo si è accasciato sul volante della Ford Festa, perdendo conoscenza. Nonostante i tempestivi soccorsi non c'è stato nulla da fare per l'ingegner Claudio Casini, 75 anni, che abitava con la famiglia in via Olme a Mogliano. A stroncarlo, secondo i primi accertamenti, sarebbe stato un infarto.

La tragedia si è consumata ieri, intorno alle 9.30, in via Zermanesa all'altezza dell'incrocio con via Italo Svevo. Il cuore dell'ingegnere si è fermato a poche centinaia di metri da casa. È stato dato subito l'allarme. E tra i primi ad accorrere la moglie e i familiari. Poi sono piombate l'ambulanza e l'auto medica del 118. I medici hanno cercato di far ripartire il cuore dell'ingegnere per quasi un'ora. Inutili sia il massaggio cardiaco che l'uso del defibrillatore. A causa delle operazioni di soccorso il traffico sulla Zermanesa è rimasto bloccato...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 9 Gennaio 2017, 14:37






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Fitta al cuore mentre guida verso casa, accosta l'auto e muore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-01-10 10:38:26
Quante persone con malori mortali in questi giorni di freddo acuto,,,, davvero tanti,,,, questo uomo qui ha 75 anni, ma sono mancati anche altri piuttosto giovani,,, purtroppo il nostro fisico non è fatto di plastica,,,
2017-01-09 15:18:48
Ma farne un articolo....