Frecce tricolori, il primo fan club d'Italia festeggia con la pattuglia

Frecce tricolori, il primo fan club ​d'Italia festeggia con la pattuglia acrobatica
Oltre 400 persone, tra autorità, piloti, appassionati del volo acrobatico e autorità militari, politiche e soci del club pievigino si ritroveranno questa sera nello storico albergo-ristorante Castelbrando a Cison di Valmarino. L'incontro è diventato ormai una tradizione, il tutto sotto l'efficiente regia del presidente del locale Frecce Tricolori Club Remigio Villanova. I soci del club pievigino, grandi appassionati del volo acrobatico, sono stati i primi a formare un fan club delle Frecce Tricolori nel 1988, ufficializzato dalla Pam il 27 maggio del 1989; dopo di loro ne sono sorti altri 135 nei cinque continenti.

Un nutrito gruppo di soci del club pievigino, segue ogni anno le esibizioni di questi straordinari acrobati del cielo, non solo in Italia, ma anche nelle trasferte all'estero. Come ricorda il presidente del club Remigio Villanova. «Da molti anni, è nata tra la gente del Quartier del Piave e i piloti una profonda e fraterna amicizia così anche quest'anno ci sarà tutta la pattuglia al completo, con piloti, meccanici e alti ufficiali». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 2 Dicembre 2016, 11:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Frecce tricolori, il primo fan club d'Italia festeggia con la pattuglia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2016-12-02 20:26:58
Grandi