"Sparate prima ai cuccioli, poi alla madre"
L'ordine choc del Comitato faunistico

«L'ho chiesto da animalista», ha spiegato Adriano Pellegrini
dell'Ente provinciale protezione animali e ambiente

L'ordine riguarda la caccia a cervi e caprioli (foto parcomajella.it)
TRENTO - Lo hanno scritto nero su bianco nel capitolo sulla caccia a cervi e caprioli: "Sparate prima ai cuccioli, poi alla madre". È la prescrizione choc del Comitato faunistico del Trentino. I cacciatori, per altro, attribuiscono la paternità dell'"ordine" agli ambientalisti presenti nel Comitato.

«L'ho chiesto da animalista» spiega Adriano Pellegrini, dell'Ente provinciale protezione animali e ambiente, riferendo che il rappresentante del Wwf ha votato come lui. I cacciatori però non vogliono una simile prescrizione. «Ci porterà problemi», dice Gianpaolo Sassudelli, presidente dell'associazione cacciatori trentini.

giovedì 7 marzo 2013



Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
"Sparate prima ai cuccioli, poi alla madre"
L'ordine choc del Comitato faunistico

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

CONDIVIDI LA NOTIZIA
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 commenti presenti
Indietro
Avanti