«Fiero di non pagare il canone»
Il sindaco Bergamin attacca la Rai

PER APPROFONDIRE: bergamin, canone, rai, sindaco
«Fiero di non pagare il canone»  Il sindaco Bergamin attacca la Rai
ROVIGO - «Fiero di non aver mai pagato la cosiddetta 'tassa di possesso', che i burocrati della comunicazione chiamano canone Rai». È arrabbiato il sindaco leghista di Rovigo, Massimo Bergamin dopo un servizio andato in onda sul Tg3 Veneto dove Rovigo viene descritta come una città da bollino nero, addirittura peggiorata dopo i primi sei mesi della giunta leghista.

«Il canone - afferma il primo cittadino rodigino - alla fine serve solo a mantenere una certa casta, che dal dopoguerra in poi è il vero cancro in seno a questo Paese che sta andando alla deriva, governato da un pallonaro e tenuto in vita da una ciurma che si autoreferenzia e si autosostiene a vicenda. Quando la Rai verrà veramente privatizzata, sarà sempre troppo tardi».

Bergamin osserva quindi che «se c'è del degrado a Rovigo, molto spesso alberga nel cervello di chi continua a sputare su questa città». «C'è sì del degrado in giro - conclude il sindaco, attaccando la sinistra che a suo dire avrebbe "ispirato" il servizio della Rai  -, ma si tratta del degrado morale che alberga nelle stanze del Pd polesano».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 11 Gennaio 2016, 13:08






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Fiero di non pagare il canone»
Il sindaco Bergamin attacca la Rai
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 41 commenti presenti
2016-01-13 14:47:40
Le pecore stanno all'ovile? Non lo so! L'Italia resta una nazione meravigliosa.
2016-01-12 19:53:02
Chissà che nel suo comune non ci sia chi non contento della sua amministrazione non decida di non pagare l'imu.
2016-01-12 14:53:46
Fai bene massimo! Gli italiani non hanno ancora capito che prima di pagare un abbonamento o come vogliono chiamarlo; Si deve sottoscrivere un contratto firmato dal richiedente. La Rai non deve pretendere alcun che e se vuole trasmettere in chiaro i suoi programmi. Comunque sia, è libero di farlo in caso contrario, cripta come fa la concorrenza. quindi il caso è chiuso.
2016-01-12 11:59:35
solo una domanda : ma se il canone tv è una tassa sul possesso di un apparecchio atto alla ricezione del segnale televisivo ,perchè tutti i soldi vanno alla Rai e non allo stato?
2016-01-12 10:39:30
basterebbe criptare la rai e tutto sarebbe risolto ma probabilmente hanno paura del risultato.