Bellelli in crisi: da sei mesi senza stipendio e 90 posti a rischio

Antonio Monesi

di Marco Scarazzatti

ROVIGO - La crisi economica colpisce anche Bellelli Engineering, società che fa capo ad Antonio Monesi e alla compagna Valeria Rizzi. Novanta, tra operai e impiegati, i posti a rischio anche se, a dire il vero, è da qualche mese che in azienda si assiste a un fuggi-fuggi visto che da febbraio non vengono pagati gli stipendi. E così una delle aziende-simbolo del Polesine rischia di chiudere a pochi anni dalla nascita. I sindacati parlano di richiesta di concordato fallimentare o di messa in liquidazione della spa, che ha sede in via della Cooperazione 37. Ma esiste anche una Srl in viale delle Industrie 55, in zona Interporto. E Monesi vede fallire un'altra sua creatura dopo la caduta del progetto Beng Rovigo Volley, partita dalla B2 nel 2010, salita fino alla A2 grazie a una generosa wild card concessa dalla Lega e poi finita Prima divisione (lo scorso anno campionato vinto e promozione in serie D).
Monesi al momento è irrintracciabile, così come il fido braccio destro Alessandro Carraro, che ha cercato di mettere le pezze a livello sportivo, riuscendoci, mentre a livello imprenditoriale la situazione si è fatta nel giro di qualche mese a dir poco preoccupante...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 27 Agosto 2017, 13:45






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bellelli in crisi: da sei mesi senza stipendio e 90 posti a rischio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-09-01 15:00:41
Zone depresse purtroppo....mah.
2017-08-28 10:08:35
La Belelli SRL non c'entra nulla con la Belelli Engineering SPA....