Cacciati dopo 23 anni: niente bancarelle di Natale in Corso del Popolo

Cacciati dopo 23 anni: niente bancarelle di Natale in Corso del Popolo

di Marco Bellinello

ROVIGO - Via le bancarelle di Natale dal Corso del Popolo: è la decisione choc del Comune di Rovigo, che dopo 23 anni ha deciso di non rilasciare l'autorizzazione a 15 venditori ambulanti, quasi tutti polesani, per le domeniche del periodo natalizio. Una decisione che ha lasciato di stucco gli stessi ambulanti, increduli e arrabbiati perché a loro risulta difficile capire le motivazioni della scelta. Sentiti i colleghi di giunta e gli operatori commerciali del centro, esprimiamo parere negativo perché nelle stesse giornate saranno presenti diversi altri operatori nelle piazze la motivazione con cui l'assessore al Commercio Luigi Paulon ha negato l'autorizzazione ai 15 commercianti. Che ora puntano il dito sui negozianti del centro: «In questi 23 anni si sono sempre lamentati delle bancarelle, dicendo che gli portavamo via clienti afferma uno degli ambulanti, Alfredo Frezzato - Una mentalità del genere esiste solo a Rovigo»...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 30 Novembre 2016, 11:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cacciati dopo 23 anni: niente bancarelle di Natale in Corso del Popolo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2016-11-30 11:23:11
Ne ho visitato per caso alcuni..fuori regione.Altro che prodotti d'artigianato...o dolci km zero...si capisce al volo ch esi tratta quasi sempre di roba importata.
2016-11-30 13:03:06
Tanto sono sempre le solite carabattole tutte uguali. Non perdiamo niente.
2016-11-30 21:21:15
Cosa voto che le cambia do banche in piu' o in manco ....a semo tuti senza schei!!!!!!