Venerdì 21 Aprile 2017, 07:15

Il Veneto sbarca in Crimea «Prima di tutto gli affari, le sanzioni finiranno»

PER APPROFONDIRE: affari, crimea, sanzioni, veneto
Il Veneto sbarca in Crimea «Prima di tutto gli affari, le sanzioni finiranno»

di Alda Vanzan

YALTA (CRIMEA) - La terra promessa degli imprenditori veneti dove si può produrre senza essere schiacciati dalle tasse è una penisola di 26mila chilometri quadrati bagnata dal Mar Nero, una terra di prati e colline sferzata in queste ore da un vento che pare bora e che per il 2018 dovrebbe essere collegata con la Russia grazie a un ponte lungo 19 chilometri, così da rinunciare a quell'istmo che ancora la unisce alla matrigna Ucraina da cui si è staccata. È la Crimea la nuova frontiera delle aziende...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il Veneto sbarca in Crimea «Prima di tutto gli affari, le sanzioni finiranno»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti