​Si presentano per chiedere asilo:
erano già stati condannati in Italia

PER APPROFONDIRE: arresti, clanestini, gorizia
​Si presentano per chiedere asilo:  erano già stati condannati in Italia

di Paola Treppo

GORIZIA - Ieri, mercoledì 13 gennaio, la polizia ha arrestato due cittadini afghani sui quali pendevano due provvedimenti di custodia cautelare in carcere. Gli stranieri, di 31 e 25 anni, si sono presentati spontaneamente presso il Settore di polizia di frontiera terrestre di Gorizia per richiedere asilo politico; nel corso degli accertamenti è emerso che i due avevano fornito in passato generalità false al personale della questura di Chieti che aveva provveduto alla loro segnalazione all’autorità giudiziaria. Divenuta esecutiva la sentenza che li condannava a un anno di reclusione, nel 2013 il tribunale di Chieti aveva emesso le misure cautelari nei loro confronti. I due afghani sono stati portati nel carcere di Gorizia, a disposizione dell’autorità giudiziaria.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Gennaio 2016, 11:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
​Si presentano per chiedere asilo:
erano già stati condannati in Italia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2016-01-14 11:08:48
li buttiamo fuori dalla porta e ci rientrano dalla finestra; anzi li buttiamo dalla finestrella (pochi) e rientrano (in massa) dalla "porta spalancata"
2016-01-14 11:18:31
Non si potrebbe fare un'eccezione ? sarebbero due nostre pensioni pagate , con la crisi che c'è
2016-01-14 12:14:40
Grazie PD & Co. per quest?invasione di ?risorse? !...
2016-01-14 12:18:35
Rimpatrio,per questa gente voglio solo il rimpatrio forzato.
2016-01-14 12:20:08
scalcagnati ma sfrontati e soprattutto sicuri di poter prenderci per i fondelli in ogni momento. Profughi,eh?