​Primo giorno di scuola, il salasso di libri e zainetti: fino a 1100 euro per studente

PER APPROFONDIRE: corredo, prezzi, scuola, studenti
​Primo giorno di scuola, il salasso di libri e zainetti: fino a 1100 euro per studente

di Lara Zani

PORDENONE - Da 10 a 80 euro per lo zainetto, da 12 a 20 per un astuccio completo di tutto, una decina di euro per ciascun grembiule. Ed è solo l'inizio. Famiglie alle prese con la tradizionale stangata d'autunno, ossia le spese per l'inizio dell'anno scolastico. Un salasso. In base alle prime stime i prezzi al dettaglio per il corredo scolastico registrano quest'anno un incremento medio del 2,5 per cento rispetto al 2016 e dopo un biennio di sostanziale stabilità, con punte del 3,9 per gli zainetti griffati. Per la prima volta, dunque, sempre secondo l'associazione dei consumatori, la spesa per il materiale scolastico sfonderà quest'anno i 500 euro, raggiungendo i 511 su base annua, cui va aggiunto il costo per i libri di testo, variabile a seconda del grado di istruzione e della scuola. Il totale può superare i 1.100 euro a studente.

Naturalmente la forbice relativa a prezzi e prodotti è molto ampia, come abbiamo verificato provando a fare la spesa di inizio anno scolastico in una realtà della grande distribuzione a Pordenone. Si parte appunto dallo zaino: per chi si accontenta e sceglie prodotti molto spartani e anche in offerta si può scendere perfino sotto i sei euro, ma la differenza la fanno soprattutto griffe e accessori, che portano la spesa fino a un massimo di 80 euro: di volta in volta allo zaino possono essere abbinati fasce collo con auricolari, paraorecchie, specchietto con lucidalabbra, ombretto blush e tutto l'occorrente per il make up, un pallone e le più svariate armi che rimandano a Star Wars...
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 1 Settembre 2017, 11:36






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
​Primo giorno di scuola, il salasso di libri e zainetti: fino a 1100 euro per studente
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 26 commenti presenti
2017-09-02 15:05:32
Fritto
2017-09-02 09:52:37
Nele scuole alte in Francia mi hanno inparato a fare l'acconto senza calcolatrice
2017-09-01 22:16:28
Sono del 74 e fino alla terza media ho comprato pochi libri ...qualche giorno prima di inizio scuola venivano distribuiti i libri usati con tutti gli studenti presenti...chi li voleva nuovi li ordinava in Cartoleria
2017-09-01 21:56:42
ma i nuovi italiani hanno tutto gratis, quindi il resto poco importa. Vedi la scuola in Lombardia che spalmava il conto della mensa sulle spalle dei genitori italiani, fatto che come al solito l'italico abulico ha già dimenticato.
2017-09-01 21:00:06
Nele squole in Francia ti inparano bene tute cose