Emergenza alloggi: stessa casa pubblica per due sconosciuti

Emergenza alloggi: stessa casa  pubblica per due sconosciuti

di ​Francesco Cavallaro

ALBIGNASEGO - La nuova frontiera per combattere l'emergenza abitativa si chiama co-housing. In pratica, a due single residenti in difficoltà economiche viene chiesto di condividere lo stesso appartamento il cui canone d'affitto viene coperto (in parte) dal Comune. Il primo esperimento partirà a fine luglio. In un bilocale di San Giacomo, dove già adesso risiede un sessantenne, verrà ad abitare un trentenne disoccupato. «Non che la cosa mi entusiasmi più di tanto commenta il più anziano dei due. A detta dell'assessore all'Ater Valentina Luise il co-housing è anzitutto un'opportunità: «I due inquilini condivideranno le spese; si tratta di un particolare di non poco conto, soprattutto in un contesto di crisi come l'attuale». «E poi guardiamo l'altra faccia della medaglia: sono due persone sole, potranno farsi compagnia»...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 13 Luglio 2017, 08:49






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Emergenza alloggi: stessa casa pubblica per due sconosciuti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2017-07-15 12:22:45
l'assesore li ospiti a casa sua fino a quando non hanno una casa.
2017-07-15 09:19:52
cazzate su cazzate, ma l'assessore all'ater che direbbe se fosse capitato a lei, sarebbe entusiasta come, a parole, dimostrato. che schifo. basta l'inglesismo per fare pena
2017-07-13 22:05:42
uh che bello...agli italiani il co-housing ( fà figo il termine inglese, vero sindaco Giacinti? ) su edifici ater e mal tenuti, mentre alle "risorse" si dà ospitalità in hotel... bravo.
2017-07-13 20:01:41
Che gran cazzata.... ma si sa da queste menti sinistrose intellettuali " a detta loro" puo uscire una castroneria dietro l'altra. metre gli sbarchi continuano e gli hotel si rifanno il lifting per accoglierli !!
2017-07-13 18:42:30
Vergognatevi, maledetti politici.