Pistola a scuola: studente rischia l'espulsione. In casa banconote false

Pistola a scuola: studente rischia l'espulsione. In casa banconote false

di Camilla Bovo

PADOVA - Rischia l'espulsione da scuola lo studente diciassettenne dell'istituto Duca D'Aosta che venerdì scorso è stato sorpreso con una pistola semiautomatica nello zainetto. L'arma era stata resa inoffensiva, ma non per questo il dirigente scolastico e gli inquirenti hanno ritenuto meno grave il comportamento del ragazzo. Dopo che i carabinieri sono intervenuti su segnalazione dei docenti, lo studente è stato ascoltato a lungo e infine denunciato al Tribunale dei minori per porto abusivo d'armi e, in seguito al ritrovamento di banconote false nella sua camera, anche per falsificazione e spendita di monete false. Al momento è stato semplicemente disposto l'affidamento ai genitori, ovviamente sgomenti per quanto accaduto. Lo studente frequenta il Duca D'Aosta da appena due settimane. Secondo quanto raccontato agli inquirenti, il diciassettenne aveva compiuto un'esperienza lavorativa all'estero prima di scegliere di iscriversi nuovamente a scuola. Racconti che ora le indagini dei carabinieri dovranno verificare...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 12 Febbraio 2017, 12:27






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pistola a scuola: studente rischia l'espulsione. In casa banconote false
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-02-12 20:49:14
e i genitori....dove sono?.....cosa dicono?
2017-02-12 17:31:50
Ahhhhh, ma allora avete dimenticato di dire "qualche" altra cosa sulla sua famigliola!!!
2017-02-12 16:30:41
in Italia pure per andare al carcere minorile devi fare almeno 3/4 reati....
2017-02-12 13:48:53
Chi ben comincia è a metà dell'opera. Avrà un futuro radioso.