Ventimila euro di energia a sbafo
nel campo nomadi: 12 alla sbarra

PER APPROFONDIRE: campo nomadi, enel, furto, padova, via longhin
Il campo nomadi di via Longhin

di Marco Aldighieri

PADOVA - Dodici nomadi del campo di via Longhin, proprietari di altrettante roulotte, sono stati citati in giudizio per furto di energia elettrica ai danni dell’Enel per un totale di oltre 20 mila euro. É il giugno del 2014 quando gli uomini della Squadra mobile, coordinati dal sostituto procuratore Benedetto Roberti, hanno fatto irruzione nel campo nomadi di via Longhin. E nell’occasione hanno visto un groviglio di cavi elettrici che collegavano abusivamente l’intero campo. Le indagini poi sono state affidate alla polizia locale. Alla sbarra finiranno Gianni Stoiko di 42 anni, Rosanna Stepich 57enne, Maita Parussati 53enne, Gigliola Stepich 37enne, Emma Levacovich di 44 anni, Jonni Stoiko 46enne, noto alle forze dell’ordine, è stato fermato quattro volte in auto senza patente e senza assicurazione...
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 28 Febbraio 2016, 12:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ventimila euro di energia a sbafo
nel campo nomadi: 12 alla sbarra
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 30 commenti presenti
2016-02-28 12:35:09
assolti in quanto il fatto non costituisce reato - agito in stato di necessitĂ  -
2016-02-28 13:00:59
Tanto non pagheranno mai
2016-02-28 13:13:45
Pagheranno anche il canone TV ?
2016-02-28 13:21:57
Intanto paghiamo noi, polli italiani ...
2016-02-28 14:41:09
Infatti, mi sa che sara' dovuto anche un congruo risarcimento per i danni e disagi subiti nel frattempo.