Sta male a scuola e sporca il bagno
​bidella costringe il fratello a pulire

PER APPROFONDIRE: bidella, fratelli, padova, pulire, scuola

di Federica Cappellato

PADOVA - Incredulità, sorpresa, amarezza: sono i sentimenti che hanno mosso la mamma di due bambini padovani, di sette e dieci anni, a presentarsi nella scuola elementare frequentata da entrambi i suoi figli, per protestare contro l'iniziativa di una bidella (chiamata dalla maestra), «intollerabile» per un genitore: quella di costringere lo scolaretto più grande ad abbandonare per un quarto d'ora la lezione di educazione fisica, chiamato in fretta e furia a pulire e cambiare il più piccolo, che involontariamente in preda all'influenza intestinale se l'era fatta addosso in classe. Non solo: il fratello maggiore è stato obbligato anche a disinfettare e pulire il pavimento: «Già che ci sei, ecco carta, spray e deodorante, così puoi togliere anche le tracce rimaste sul pavimento e dare una lustrata alle piastrelle»...

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 15 Gennaio 2016, 08:19





Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sta male a scuola e sporca il bagno
​bidella costringe il fratello a pulire
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 46 commenti presenti
2016-01-15 08:22:30
In questo caso la bidella deve essere licenziata. I motivi ci sono tutti.
2016-01-15 08:26:21
Speriamo che con la riforma della pa questi spggetti si portanno licenziare in tronco senza lasciare scampo a cause e ricorsi
2016-01-15 08:38:34
questa bidella non deve stare al suo posto di lavoro. Punto
2016-01-15 08:55:13
Non ci credo! E' un comportamento troppo assurdo. Un lavoratore che si comporta così, sa bene che la cosa avrà un seguito.
2016-01-15 09:05:16
"lavoratori" statali..