Ospedale, turni a rischio: 146 incinte
«Ma il problema è la carenza di personale»

PER APPROFONDIRE: infermiere, ospedale, ostetriche, padova
PADOVA - Sale operatorie e reparti svuotati all'ospedale di Padova e la colpa è della cicogna in arrivo. Sono 130, secondo i sindacati, le infermiere e 16 le ostetriche in dolce attesa. Una situazione che rischia di mettere in crisi reparti strategici come le terapie intensive e la gastroenterologia. Al punto che gli organismi di rappresentanza dei lavoratori hanno proclamato lo stato di agitazione e chiesto la mediazione del prefetto Patrizia Impresa. Per un organico che in teoria è composto da 2.100 infermieri, i fiocchi rosa e azzurri in arrivo rischiano di far saltare i turni in sala operatoria, diventando una vera e propria emergenza.

A spiegare cosa accade è Luigi Zuin, a nome della Uil: «ad esempio nel giro di dieci giorni l'equipe di cardiochirurgia ha perso tre infermiere, tutte rimaste incinte. Al loro posto in sala operatoria dovranno allungare l'orario i colleghi rimasti, come molti altri non solo costretti a rinunciare alla libera professione ma pure a sobbarcarsi 13/14 reperibilità al mese invece delle 6 pattuite». Il 2 febbraio è prevista l'assemblea generale dei lavoratori e se l'azienda non risponderà all'emergenza sarà dichiarato lo sciopero.

Non ci stanno però le infermiere e le ostetriche: il problema, dicono, non è causato dal fatto ceh siamo rimaste incinte, ma si tratta di una carenza di organico che risale a molto tempo addietro. In buona sostanza, alla carenza di organico precedente, si è sommata la concomitanza delle gravidanze e, sempre secondo le dirette interessate, la mancata sostituzione del personale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 23 Gennaio 2016, 15:58





Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ospedale, turni a rischio: 146 incinte
«Ma il problema è la carenza di personale»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 27 commenti presenti
2016-01-23 16:08:33
È vero Padova sta perdendo la sua eccellenza la sanità,non mi fermo in dettagli ma è una questione politica, i padovani non hanno politici di peso.
2016-01-23 16:12:48
Allungare l'orario di lavoro in sala operatoria vuol dire che le ore eccedenti nn verranno pagate, cioe lavoreranno GRATIS! se lavorano gratis loro xche nn fare lavorare anche notai, avvocati, idraulici, giardinieri etc etc???
2016-01-23 16:12:53
é giusto dichiarare lo sciopero .... infatti é così che si risolvono i problemi .... Pazzesco ... ! nel 2016 siamo ancora a questo punto
2016-01-23 17:02:11
Scommetto che sono tutte a casa in pre-maternità grazie ai medici compiacenti. E comunque... quello che succede in tutte le aziende è che si tampona la loro mancanza lavorando di più.
2016-01-23 17:27:39
Esistono ancora infermiere e ostetriche in età fertile? Pensavo fossimo tutte ormai oltre tale età... Visto che in pensione non ci mandano e non assumono nuovo personale!