Migrante si barrica negli uffici del centro accoglienza e sequestra 3 operatori

Migrante chiuso negli uffici al centro: sequestrati tre operatori
MONTAGNANA - Un richiedente asilo nigeriano di 28 anni è stato arrestato dai carabinieri per sequestro di persona. Il profugo il 14 aprile era stato espulso dalla struttura di accoglienza di Montagnana, gestita da Edeco (ex Ecofficina) per comportamenti violenti tenuti nelle settimane scorse. Ieri il nigeriano si è recato negli uffici chiedendo spiegazioni e poi ha chiuso la porta a chiave tenendo sotto sequestro tre operatori i quali sono comunque riusciti a dare l'allarme con il cellulare. Il nigeriano non era armato. Immediatamente sono intervenuti i carabinieri che hanno sfondato la porta e arrestato il ventottenne.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gioved├Č 20 Aprile 2017, 13:06






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Migrante si barrica negli uffici del centro accoglienza e sequestra 3 operatori
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 65 commenti presenti
2017-04-22 12:40:55
tutti profughi con iphone. io non me lo posso permettere, domani vado in nigeria dove mi danno vitto e alloggio + iphone e tessera prepagata
2017-04-21 20:49:04
Da come si vede dalla foto due di loro hanno delle belle valigie che costano minimo 6o Euro.
2017-04-21 09:05:36
Giusta l'osservazione di Gianni 51. Io pero' vorrei aggiungere che non parliamo di migranti bisognosi ai quali l'aiuto va dato possibilmente nelle loro terre, ma dei migranti avventurieri corroborati dalle voci sull'accoglienza incondizionata. Questi sono errori che ci procureranno guai indimenticabili .
2017-04-21 09:26:18
Esemplifica aiuto nelle loro terre per favore ,
2017-04-22 00:47:53
..e NON e' CHIARO per NULLA sia CHI finanzia l'operato delle ONLUS sia COME un "atteso/a" di documenti dall'Itaglia riesce ad ottenerli (l'Italia e' il Paese che iu' ha dato nazionalita' Italiana a richiedenti-- marocchini, albanesi e romeni innanzi tutto)........riflettete.