La mamma di Gloria: «Assieme al telefono, parole mai dette prima»

La mamma di Gloria: «Assieme al telefono, parole mai dette prima»
CAMPOSAMPIERO - Dopo la comunicazione ufficiale della morte dell'adorata Gloria, la famiglia Trevisan si è chiusa nel massimo riserbo. Con un ricordo incancellabile: l'ultima telefonata da quel maledetto grattacielo, durante la quale mamma e figlia si sono dette tutto il loro reciproco amore.
Ieri è rientrato a Camposampiero da Londra il fratello Giulio, volato in Inghilterra il giorno dopo il rogo del grattacielo nel quale è morta, con il fidanzato, la sorella.
Sia il sindaco di Camposampirero Katia Maccarrone, che il parroco di San Pietro don Claudio Bosa, i quali hanno fatto visita alla famiglia in via Borgo Padova, hanno ricevuto lo stesso messaggio: «La famiglia e i genitori di Gloria sono molto provati per la tragedia e per la risonanza che questo evento ha avuto, attorno alla loro abitazione - sottolinea don Claudio - La madre è rimasta molto colpita dalle parole che la figlia le ha detto prima di morire. Mi ha confidato che Gloria le ha detto delle cose al telefono da Londra che non si erano mai dette prima».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 18 Giugno 2017, 05:03






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La mamma di Gloria: «Assieme al telefono, parole mai dette prima»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti