Spacciavano hashish con un principio attivo altissimo: 3 in manette

PER APPROFONDIRE: droga, hashish, padova, spaccio
Spacciavano hashish con un principio attivo altissimo: 3 in manette
PADOVA - Nella mattinata di lunedì 19 giugno i carabinieri di Padova hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di tre nordafricani. L’operazione, denominata “black list”, ha già consentito di trarre in arresto 4 persone e sequestrare ingenti quantità di stupefacente, in particolare hashish con un altissimo principio attivo (del 19% contro il 6% di norma presente in questo tipo di droga).

I tre, residenti tra le province di Vicenza e Rovigo, secondo l'accusa, erano specializzati nell'importazione di resina di hashish in forma di ovuli dal Marocco e dalla Spagna. Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Benedetto Roberti, sono iniziate nei primi mesi del 2016. Tra aprile e agosto dello scorso anno i primi arresti: i carabinieri avevano fermato tre corrieri marocchini che avevano ingoiato ovuli di hashish per un totale di oltre sei chilogrammi. I tre pusher arrestati oggi riuscivano a manovrare oltre un chilo di hashish a settimana, destinato al mercato di Padova e provincia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 19 Giugno 2017, 12:32






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Spacciavano hashish con un principio attivo altissimo: 3 in manette
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-06-20 12:59:24
Maggiore autonomia da Roma : basta lamentele da tastiera e andiamo tutti a votare il referendum il 22 OTTOBRE!
2017-06-20 10:26:34
Non volevo fare il guastafeste, ma queste "supposte" sono in giro nel mercato almeno da 10 anni.... e a quanto pare, non hanno la forma di supposte per essere ingoiate, bensi' per essere n(aSs)coste dove si nasconderebbe una supposta... Praticamente come fumare "cacca"....
2017-06-19 15:14:32
E da quando se spacci con il 6 é legale comunque? Siamo al,ridicolo
2017-06-19 13:51:00
I baucchi coltivatori nostrani invece li beccano subito.
2017-06-19 13:23:50
perchè non varano una legge che stabilisca che per ogni reato commesso dai sedicenti profughi è prevista una penale o una multa salatissima a carico delle ONG che ce li hanno scaricati?