Cinquantamila tra pistole e fucili:
una famiglia su sette è armata

PER APPROFONDIRE: armi, padova, provincia, sicurezza

di Mauro Giacon

PADOVA - Armi dentro casa: gli ultimi fatti di cronaca - la condanna del tabaccaio di Civè che aveva sparato, uccidendolo, ad un ladro e, l’altro giorno, un ragazzino ucciso dal fucile da caccia del padre a cui è partito accidentalmente un colpo - ripropongono il tema della detenzione (e del porto) di armi. E Padova si scopre "armata". Secondo gli ultimi dati, su 99.935 famiglie, sono 13.545 le armi detenute, numero che si alza a oltre 50mila considerando la provincia. Come dire che una famiglia ogni sette possiede un’arma: chi per collezionismo o passione sportiva, ma anche chi per una questione di sicurezza, come molti negozianti.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 1 Febbraio 2016, 08:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cinquantamila tra pistole e fucili:
una famiglia su sette è armata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 29 commenti presenti
2016-02-01 09:01:11
Considerando che le procure sono più preoccupate di utilizzare le forze di polizia per le proprie scorte a discapito della sicurezza dei cittadini è un dato che continuerà a crescere.
2016-02-01 09:06:57
Mi rammarico solo di non esserne la maggior detentrice. E che volete? Qualche problema perchè ci si arma? Vedete Signori,noi popolino abbiamo l'opzione di detenere armi,con i dovuti accorgimenti&documenti, con l'unica postilla che ,evidentemente,non ne possiamo fare uso nemmeno in circostanze di pericolo immediato. I giudici hanno la scorta invece....ad ognuno il suo mezzo per l autodifesa,chi due uomini armati al fianco...chi un tot di pistole in camera da letto. Problemi?
2016-02-01 09:08:25
Se lo Stato ci abbandona e ci riempie il Paese di delinquenti che restano impuniti... cosa dobbiamo fare ?
2016-02-01 09:37:37
e sono poche con la deliquenza che ce ce ne dovrebbero essere un arma per casa no ogni sette.
2016-02-01 09:41:36
Sarebbe interessante conoscere quanti morti in incidenti stradali, quanti per incidenti di caccia, quanti per uso improprio di armi e quanti pazzi scatenati uccidono con armi regolarmente detenute. Tralasciamo i delinquenti che le armi non le acquistano certamente in armeria con porto d'armi.