Muore soffocato da un boccone
di brioche al cioccolato

PER APPROFONDIRE: belluno, brioche, soffocato
Muore soffocato da un boccone  ​di brioche al cioccolato

di Olivia Bonetti

BELLUNO - È morto soffocato da un boccone della brioche al cioccolato che stava mangiando. Terribile destino per un 43enne originario di Vicenza, residente nel Padovano, ma da anni domiciliato alla comunità alloggio "Il sorriso", della Cooperativa Sociale Portaperta di Feltre. Inutili i tempestivi soccorsi portati a T.Z. che è morto soffocato. Doveva essere una mattinata di svago per l’ospite della comunità alloggio. L’uomo, un paziente disabile psichico gravissimo, qualche giorno prima aveva distrutto la sua dentiera. In un gesto di stizza l’aveva lanciata a terra e la protesi dentaria della quale necessitava per mangiare si era rotta in mille pezzi. Mercoledì mattina era andato dal dentista. Era accompagnato dall’operatrice socio-sanitaria. Una mattinata come tante che si è conclusa, come accadeva di solito, con la pausa al bar "Al Cavallino", in via Garibaldi nella zona di piazza Isola, dove l’uomo con altri ospiti della struttura è andato a far colazione...
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 30 Gennaio 2016, 11:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Muore soffocato da un boccone
di brioche al cioccolato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti