Chanel, è l'anno di Gabrielle:
dopo borsa il nuovo profumo

PER APPROFONDIRE: chanel, gabrielle, profumo
Chanel, è l'anno di Gabrielle:
dopo borsa il nuovo profumo
PARIGI - Gabrielle Bonheur Chanel, da tutti conosciuta come Coco Chanel, è stata una donna immensa capace con la sua opera di rivoluzionare il concetto di femminilità e di imporsi come figura fondamentale del fashion design e della cultura popolare del XX secolo.
 
 


La Maison francese celebra nel 2017 Gabrielle, la donna Chanel e lo fa attraverso due modi: con una borsa, realizzata da Karl Lagerfeld e ribattezzata appunto “Gabrielle”, e presentata per la prima volta lo scorso ottobre in occasione della collezione primavera-estate 2017 e ora con il lancio di una nuova fragranza "Gabrielle Chanel", che arriverà nei negozi nell'autunno 2017. Ribellione, libertà, passione e allure: sono questi i valori che hanno fortemente caratterizzato la vita della stilista e che ancora oggi sono fonte di ispirazione per tutte le donne. All'avanguardia per vocazione, ribelle e audace per natura, Chanel ha inventato uno stile che ha rivoluzionato la moda e stravolto i codici tradizionali della moda, passando dal mondo della gioielleria a quello dei profumi.

La nuova eau de toilette, creata da Olivier Polge, sarà distribuita prima nel network boutique monomarca della maison e poi sul sito: «Il nostro obiettivo è quello di metterlo nella top 10, quindi non è un profumo di nicchia», ha dichiarato a Wwd Christine Dagousset, Chanel global president of fragrance and beauty. Non sono stati svelati numeri, ma secondo Wwd, fonti del settore stimano che un profumo deve generare almeno 100 milioni di dollari di vendite nette annuali per entrate nella top 10 mondiale e quasi 250 mila per raggiungere il numero uno.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 18 Marzo 2017, 15:19






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Chanel, è l'anno di Gabrielle:
dopo borsa il nuovo profumo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti