Il Consorzio Civetta: «Sciatore deluso? Ecco come funziona quando nevica»

PER APPROFONDIRE: civetta, gazzettino, lettera, sci
Ecco la replica del Consorzio Civetta alla lettera dello sciatore deluso.

Gentile sciatore,
ci dispiace di non essere riusciti a soddisfare le sue aspettative e che Lei abbia scritto una lettera così negativa sul nostro comprensorio sciistico.
Possiamo garantire che la manutenzione delle piste da sci viene effettuata giornalmente dai nostri addetti ai lavori, la cui competenza e capacità è suffragata dai molteplici riscontri positivi che riceviamo dagli sciatori che frequentano regolarmente il Civetta. Ci sono tuttavia molti fattori che determinano la preparazione di una pista e in particolar modo la neve naturale, tanto attesa quest’inverno e finalmente arrivata sulle nostre montagne, che ha bisogno di più tempo rispetto alla neve artificiale per compattarsi e pertanto è normale che dopo il passaggio di un certo numero di sciatori si creino dei grumi (o panettoni di neve come li chiama Lei) anche se le piste sono state perfettamente battute e tirate. Inoltre, la informiamo che per legge e per motivi di sicurezza (onde evitare collisioni e incidenti con gli sciatori) è previsto che i mezzi battipista non possano essere operativi durante le ore di apertura degli impianti ed è quindi impensabile che durante la giornata si possano vedere in azione anche se ce ne dovesse essere la necessità. In riferimento agli skilift e alle pochissime piste ancora chiuse ricordiamo che, nonostante la totale assenza di precipitazioni nevose fino a circa 10 giorni fa, già durante le festività di Natale, sostenendo enormi costi, siamo riusciti ad innevare perfettamente la quasi totalità delle piste grazie all’innevamento programmato. Purtroppo ci sono degli impianti, come lo skilift di Palma, e alcune piste, in cui la neve naturale è ancora indispensabile e quella caduta attualmente non è sufficiente.
Terremo comunque conto delle sue osservazioni, invitandola a frequentare ancora il nostro comprensorio sciistico.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 15 Febbraio 2017, 16:56






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il Consorzio Civetta: «Sciatore deluso? Ecco come funziona quando nevica»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-02-15 17:28:30
risposta che non fa una grinza , certi clienti mai contenti e sempre pronti a criticare anche per niente e' meglio perderli comunque , che vadano in trentino , ma anche in Alto Adige , ma pure in Austria Svizzera e Slovenia ....