Quarto, la sindaca Capuozzo si dimette: ha vinto la camorra

PER APPROFONDIRE: dimissioni, m5s, quarto, rosa capuozzo
«Mi dimetto dalla carica di sindaco». Alla fine il sindaco di Quarto (Napoli), Rosa Capuozzo, lascia. Espulsa dal M5S e costretta a vedere la sua giunta perdere pezzi dopo l'inchiesta che vede coinvolto Giovanni De Robbio, il consigliere indagato dalla Dda di Napoli per voto di scambio e tentata estorsione aggravata. «Non è una resa, ma un gesto d'amore per Quartio», ha detto commossa in conferenza stampa.

«Questa è una sconfitta politica ma anche una vittoria della camorra», ha aggiunto. «Ho fatto giuramento e ho rispettato fin che ho potuto. Gli altri, quelli che si sono dimessi, forse credevano di fare una gita fuori porta». 

«Vado via perché mancano i numeri necessari per governare, siamo una forza politica che non si muove con le larghe intese», ha proseguito. La goccia che ha fatto traboccare un vaso già parecchio rotto, sono state le dimissioni nelle ultime ore del presidente del Consiglio Comunale, Lorenzo Paparone: così il sindaco avrebbe potuto contare su 10 consiglieri su 16. «Eppure il giorno dopo la mia espulsione, ci siamo guardati negli occhi, ci siamo fatti una promessa alla quale io avevo creduto - ha raccontato la Capuozzo - poi lo stillicidio dei consiglieri con motivazioni veramente ridicole».

«Fico - ha rivelato poi la sindaca - il 9 gennaio mi ha telefonato per dirmi che dovevo dimettermi. Il 10 voleva venire al flash mob e starmi accanto se mi fossi dimessa. Dal giorno successivo tutti sono spariti». «Mi sono sentita abbandonata da M5s ma si sono sentiti abbandonati tutti i cittadini di Quarto». «Non è semplice quello che stiamo affrontando in questo territorio, con il movimento accanto sarebbe stato più facile».

«Commissione d'accesso a Quarto? Noi abbiamo prodotto pochi atti ma se vengono sono contenta», ha concluso, sottolineando di non avere intenzione di ricandidarsi: «Non mi ricandido e non penso neanche ad una lista civica», ha detto. «Cosa non rifarei? Non mi ricandiderei», ha aggiunto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 21 Gennaio 2016, 12:57






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Quarto, la sindaca Capuozzo si dimette: ha vinto la camorra
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2016-01-21 13:07:32
Scusate, ma a me pare che è proprio a lei che viene contestato di essere stata eletta con i voti della camorra! Qua sono tutti bravissimi a rivoltare la frittata...
2016-01-21 13:09:16
M5s il nuovo che avanza........chissà dove arriverà.
2016-01-21 15:43:51
M5S i primatisti della fuga, camorra? Scappiamo! Isis? Scappiamo! Appena però mettono un Po di distanza di sicurezza si girano e titano fango a tutto e tutti, se gli rispondi ovviamente scappano ancora... go Forrest go.
2016-01-21 16:04:48
Ennesima dimostrazione che laggiù non cambierà mai niente!
2016-01-21 16:10:56
Il movimento 5***** era nato per "sistemare" la partitocrazia, ormai convinto di dargli appoggio con le nuove elezioni, ma da come risulta, il comportamento e alla pari come fanno gli altri partiti. Starò un po' a vedere...