Locri, Grasso: «Scritte hanno prodotto effetto contrario»

PER APPROFONDIRE: grasso, locri, scritte
Locri, Grasso: «Scritte hanno prodotto effetto contrario»
Le scritte di ieri a Locri «se volevano ottenere un effetto hanno ottenuto quello contrario, cioè di una piena solidarietà da parte di tutta Italia a Libera, a don Ciotti e a questo movimento che è un movimento per la legalità e per l'affermazione della cultura della legalità che non è solo rispetto delle leggi ma la possibilità di andare avanti con principi di solidarietà, e per dare un futuro migliore sopratutto ai nostri giovani». Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, oggi a Locri.

La Giornata della memoria e dell'impegno di Libera «è un momento certamente di celebrazione per ricordare tutti insieme e per stare vicini alle famiglie in un momento di cordoglio, ma soprattutto deve essere un momento di attenzione nei confronti dei problemi dell'Italia». A dirlo il presidente del Senato Pietro Grasso, oggi a Locri. «Problemi - ha aggiunto - che sono i giovani con il loro lavoro, il loro inserimento sociale. Questo deve essere il modo migliore per poter non dimenticare il sacrificio di tante persone, ma proprio tante che fanno parte della nostra comunità. Non ci sono solo magistrati, politici e forze dell'ordine. Ci sono anche cittadini comuni e bambini innocenti. Questo deve essere il significato di questa giornata».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 21 Marzo 2017, 11:52






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Locri, Grasso: «Scritte hanno prodotto effetto contrario»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti