Frecciarossa bloccato per guasto in galleria: passeggeri senza aria condizionata

PER APPROFONDIRE: frecciarossa, galleria, soccorsi
Frecciarossa bloccato in galleria: passeggeri senza aria condizionata. Liberati dopo 3 ore
Quasi tre ore al buio di una galleria, con il caldo che si faceva sempre più opprimente, senza sapere quando gli aiuti sarebbero arrivati. È l'odissea di diverse centinaia di passeggeri del Frecciarossa Salerno-Milano 9514, rimasto bloccato per un guasto poco dopo essere ripartito, intorno alle 10, dalla stazione di Santa Maria Novella a Firenze. Il convoglio si è fermato nella galleria tra Castello e San Piero a Sieve, nel Mugello. L'allarme è scattato quasi subito, non appena i ferrovieri si sono resi conto che il guasto non era riparabile. Dalla stazione di Campo Marte è così partito un locomotore con il compito di agganciare il treno e trainarlo fino a Santa Maria Novella.
 
 

A bordo del Frecciarossa, almeno secondo quanto riferito da un passeggero e dalle stesse Ferrovie, non ci sono state scene di panico, ma molti passeggeri sono scesi dal treno aspettando l'arrivo dei soccorsi sui marciapiedi e sulle 'isolè della galleria. Il personale ha però dovuto chiedere se a bordo ci fosse un medico: una donna ha avuto un leggero malore. Mentre le operazioni di aggancio venivano portate a termine, intorno alle 13.15, alla stazione di Santa Maria Novella è stato approntato un punto di ristoro con acqua e alimenti ed è stato fatto arrivare, a titolo precauzionale, personale del 118 per eventuali emergenze. Solo una donna, sui quarant'anni, dopo un controllo del medico accanto ai binari, è stata trasportata per accertamenti al pronto soccorso, anche se non sono mancati tra i passeggeri momenti di apprensione e di rabbia.

Tutti i passeggeri, dopo essere stati rifocillati, sono stati trasferiti su un altro Frecciarossa e hanno potuto riprendere il viaggio verso le proprie destinazioni. Durante il blocco del convoglio ritardi si sono registrati per tutti i treni a lunga percorrenza, costretti ad andare a velocità ridotta nella galleria. Ferrovie ha comunicato che tutte le persone che erano a bordo del 9514 avranno diritto al totale rimborso del biglietto. Secondo il Codacons, però, hanno diritto anche a «un risarcimento monetario per i danni morali e materiali subiti. Parlare solo di rimborsi dei biglietti è offensivo per tutti quei passeggeri costretti a rimanere per ore in galleria in attesa di essere portati a destinazione», ha detto il presidente dell'associazione di consumatori Carlo Rienzi. Per le Ferrovie la difficile giornata in Toscana è stata completata da ritardi fino a 70 minuti per una ventina di convogli regionali, e cancellazioni parziali per un'altra dozzina, tra le stazioni di Castello e Prato, nella tratta Firenze-Viareggio. La polfer, dalle 15.00 alle 17.00, ha dovuto chiedere a Ferrovie di far procedere i treni a vista perchè all'altezza di Sesto Fiorentino una persona, poi scomparsa nel nulla, sembrava minacciare il suicidio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Luned├Č 17 Luglio 2017, 13:56






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Frecciarossa bloccato per guasto in galleria: passeggeri senza aria condizionata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-07-17 22:21:52
Incredibile 3 ore in galleria in una zona,firenze. attrezzata per soccorsi di qualsiasi tipo! Che dirigenza incapace!Meno male che sono anni che utilizzo l'aereo...