Referendum, Renzi: l'Italia si gioca 20 anni di futuro

PER APPROFONDIRE: matteo renzi, referendum
Renzi
«Mi spiace molto, è un film che ogni volta si ripropone, il voto all'estero è stato proposto dall'allora ministro del centrodestra Tremaglia e votato a sinistra. Non capisco perché dire che lì si fanno i brogli, perché alimentare tensioni e polemiche? Ieri Salvini era in giro per l'Italia ad alimentare polemiche e in Ue si discuteva sul terremoto in Italia. Se fosse stato all'estero avrebbe onorato meglio il suo lauto stipendio e ruolo». Così Matteo Renzi a Rtl interviene sulle accuse di brogli all'estero, proprio nel giorno in cui si chiudono le "urne" per gli elettori oltreconfine.

«Parlare di brogli intenzionali» nel voto all'estero «non solo non ha senso ma è anche offensivo per tutte le istituzioni che svolgono questo compito», gli ha fatto eco il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, rispondendo ad una domanda a Radio anch'io.

«Tutti 'sti retroscena fantapolitici - ha proseguito Renzi a Rtl - non li prendo neanche in considerazione... La risposta è negativa, quando si va alle elezioni lo decide il presidente della Repubblica e il Parlamento», ha detto in merito all'ipotesi elezioni anticipate anche in caso di vittoria del sì.

«Io spero che vinciamo noi, in ogni caso bisogna rispettare il voto dei cittadini», ha aggiunto. Quanto all'aspetto personale di una sconfitta: «Quando hai fatto tutto, lotti fino all'ultimo ed i tuoi figli ti dicono "babbo, veniamo in piazza a Firenze" dici: "bene, è stata una cavalcata meravigliosa". È stata una bellissima campagna referendaria, qualcuno ha insultato, offeso, scivoloni ma c'è un sacco di gente che si sta avvicinando alla politica, è bello quando porta fuori delle passioni».

La firma sul contratto del pubblico impiego e su quello dei metalmeccanici dimostrano che «l'Italia è entrata in una fase di maggiore serenità, stabilità, tranquillità. La preoccupazione dal 5 dicembre non è su di noi, ma sul fatto che si debba ripartire ogni volta daccapo, rimettere le lancette indietro», ha detto ieri il premier durante la diretta #Matteorisponde sui social network. «Si lascia il futuro alla palude? È come se l'Italia avesse una serie di ostacoli in più rispetto ad altri Paesi: semplifichiamo, facciamola più semplice».

«Ci giochiamo in 48 ore il futuro dei prossimi vent'anni», ha poi detto Renzi aprendo la manifestazione referendaria 'basta un Sì' a Palermo.​ «Il risultato del referendum è totalmente aperto, si gioca sul filo dei voti», ha aggiunto. Ma le parole del premier fanno scattare la minoranza dem: «Le frasi di Renzi sul salto nel buio in caso di vittoria del No, a 48 ore dal voto, sono da irresponsabili», ha detto l'ex capogruppo alla Camera del Pd, Roberto Speranza. «Questo - ha aggiunto Speranza - è un elemento di ricatto inserito nel dibattito, mentre gli italiani devono poter scegliere nel merito».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 2 Dicembre 2016, 08:59






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Referendum, Renzi: l'Italia si gioca 20 anni di futuro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti