Torino, minorenne narcotizzata e violentata durante «sedute spiritiche» di gruppo: 3 arresti

PER APPROFONDIRE: sedute spiritiche, stupro, torino
Minorenne narcotizzata e violentata per mesi durante sedute spiritiche: arrestati il santone e i suoi complici
Nei riti di "purificazione" del sedicente santone una studentessa di 16 anni cercava la soluzione ai suoi problemi, la liberazione dalle difficoltà che la opprimevano. Ma l'uomo che avrebbe dovuto salvarla si è trasformato nel suo carnefice. Paolo Meraglia, insegnante in pensione di 69 anni, sposato, con figli, ha abusato di lei più volte. Stordendola con sostanze stupefacenti, narcotizzandola. In una mansarda del quartiere torinese di San Donato, nella sua abitazione alla periferia sud del capoluogo piemontese.

Si attribuiva poteri in campo "esoterico" e aveva convinto la ragazzina di essere vittima di forti "negatività" e di doversi sottoporre a dei riti, che consistevano in rapporti sessuali, qualche volta anche di gruppo. L'uomo è finito in manette, arrestato dagli agenti della squadra mobile di Torino, insieme al suo complice, Biagino Viotti, di 74 anni, e al fidanzato (oggi ventiduenne) della vittima. Lo stesso che, insieme alla madre, l'aveva accompagnata dal presunto "mago". Lo stesso che aveva assistito agli abusi. Perché i riti di purificazione erano delle vere e proprie orge. Messe in scena da una «società senza nome», come l'ha chiamata una testimone, organizzata per via gerarchica.

«All'inizio - è stato il racconto della ragazza - mi fidavo. Pensavo potesse aiutarmi. Poi si è trasformato in incubo». La studentessa si era rivolta al Centro Antiviolenza del Comune per denunciare i suoi aguzzini. Nel settembre del 2014, dopo essere stata presentata al "professore", fu narcotizzata con una pozione. Abusarono di lei, filmarono tutto. Le fu detto che i video, se avesse smesso con i riti, sarebbero finiti a casa sua.

Le indagini coordinate dai pm Marco Sanini e Fabiola D'Errico hanno ricostruito quel "girone infernale": ad ogni anello corrispondevano invocazioni ad Adonai, il signore in ebraico, tarocchi, violenze sessuali. Il "santone" filmava le orge, tutte catalogate in due hard disk. Nei video compaiono numerose donne, che verranno ascoltate dagli inquirenti. Bisogna capire se almeno loro erano consenzienti o se erano vittime di questo perverso raggiro. Le indagini hanno messo sotto osservazione una ventina di persone. Alcune sono indagate a piede libero. Qualche settimana fa ci sono stati dei sequestri di materiale informatico. Il 7 marzo sono scattati i tre arresti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 14 Marzo 2017, 13:03






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Torino, minorenne narcotizzata e violentata durante «sedute spiritiche» di gruppo: 3 arresti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2017-03-15 09:57:44
robe da "Esorciccio"
2017-03-14 23:47:14
...finiscono sempre cosi'...per spazzolare ....gratis....!
2017-03-14 22:04:42
attendo i commenti degli "esperti" per sapere se questa merita comprensione oppure no per il fatto di essersela cercata oppure no
2017-03-14 15:05:36
visto e rivisto, trito e ritrito. Oggi, in una popolare trasmissione rai2 un ragazzo ricorrendo al tribunale ha costretto un sacerdote a riconoscerlo come figlio naturale, in quanto il sacerdote aveva abusato di sua madre, allora 14enne, e addossando la responsabilità ai parenti della ragazza che viveva in famiglia numerosa. 'Ste robe non finiranno mai. Gran parte dei maschi devono farsi aiutare quando il livello del testosterone è troppo alto (proprio come il colesterolo) perché non sono loro in pericolo, ma sono "il pericolo"
2017-03-14 14:10:06
A 17 anni sai ragionare da sola,se la dai a destra e manca facendoti intortare da storie esoteriche allora proprio sveglia non sei,non c'è da stupirsi se i furboni di turno ne approfittano.Stupidi doppiamente loro,se cercavano un pó di emozione con cinquanta euro trovano maggiorenni consenzienti e che non fanno storie