Fumo, via ai nuovi divieti: niente sigarette in auto con minori e immagini choc

PER APPROFONDIRE: divieti, fumo, sigarette
Dal 2 febbraio arrivano grosse novità per i fumatori: dal diviteto di fumare in auto in presenza di minori e donne in gravidanza fino alle immagini choc sui pacchetti, Sono soltanto alcuni alcuni tra i principali divieti e novità introdotti con il decreto di recepimento della direttiva Ue sul tabacco e che entreranno progressivamente in vigore a partire da domani, dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale il 18 gennaio scorso. Tra le misure, varate con l'obiettivo di determinare una stretta sul fumo e, soprattutto, di dissuadere i giovani da tale abitudine a rischio, vi è quella che prevede l'introduzione di immagini shock: sigarette, tabacco da arrotolare e tabacco per pipa ad acqua recheranno le nuove «avvertenze combinate» relative alla salute composte da testo, fotografie ed immagini forti e informazioni per dissuadere i consumatori. Inoltre, sulle confezioni sono vietati tutti gli elementi promozionali ed è «vietata la pubblicità di liquidi o ricariche per sigarette elettroniche contenenti nicotina che sia trasmessa all'interno di programmi rivolti ai minori e nei quindici minuti precedenti e successivi alla trasmissione degli stessi in televisione nella fascia oraria dalle 16 alle 19». Arriva anche lo stop al fumo in auto con minori e donne incinta. Tra gli altri divieti introdotti, ma non previsti dalla direttiva, quello di vendita ai minori di sigarette elettroniche con presenza di nicotina e il divieto di fumo nelle pertinenze esterne degli ospedali, oltre all'inasprimento delle sanzioni per la vendita ai minori fino alla revoca della licenza.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 1 Febbraio 2016, 11:15





Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Fumo, via ai nuovi divieti: niente sigarette in auto con minori e immagini choc
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2016-02-01 11:25:21
Già che c'erano potevano vietare il fumo a chiunque guidi un auto. Il fumo negli occhi... l'accendersi una sigaretta... distraggono la guida.
2016-02-01 11:56:54
Mi chiedo cose... Perchè mettere certi programmi in seconda serata o censurare ogni due per tre se poi stampano immagini forti? Penso ai bambini cui fingono di rivolgere grandi attenzioni a non impressionarli... Inoltre mi chiedo e ancora giudico ipocrita il perchè non facciano lo stesso sulle bottiglie di alcolici in generale. Perchè non stampare foto di gente morta in incidenti perchè ubriachi o di intere famiglie sterminate e rimaste sull'asfalto per colpa degli imbriaghi? O immagini di lividi che mogli e figli riportano per i padri ubriachi??? Ipocriti.
2016-02-01 12:20:12
E la brace che può cadere sulle gambe è molto più pericolosa di inviare un messaggio con il cellulare.
2016-02-01 12:38:55
Già che c'erano potrebbero vietare la vendita dei prodotti del tabacco maaaaaaaaaaaaaaaa ... lo stato ci guadagna troppo con le accise e allora .....: ipocriti, state zitti!!!
2016-02-01 14:51:07
Già che c'erano potevano vietare anche le droghe!Come? Sono già vietate? Allora non ci sono drogati alla giuda di auto o bus, treni, medici, broker, cantanti, studenti, insegnanti, mamme e papà...