«Mi fermo, non sto bene»: mamma
stroncata dopo 10 chilometri al sole

di Marco Corazza

SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO - Tragedia alla "Corsa delle stagioni" di duathlon a San Michele al Tagliamento: mamma di tre figli di Osoppo muore durante la corsa. Il gravissimo fatto Ť avvenuto ieri mattina a San Giorgio al Tagliamento, con una concorrente di 38 anni che Ť stata colta da un improvviso malore mentre l'amico con cui gareggiava √® arrivato di l√¨ a poco scoprendo l'accaduto.



Mancavano una quindicina di minuti alle 11 quando Ylenia Turina stava gareggiando a piedi con il team "Punto Bike" di Gemona per la corsa di duathlon organizzata a tappe, in pi√Ļ frazioni sanmicheline.



Quando √® arrivata all'incrocio tra le via Tagliamento e Ginnastica di San Giorgio, ha preferito ritirarsi. Il caldo e l'afa non hanno infatti reso semplice il percorso, nonostante la donna non fosse alle prime armi. ¬ęPreferisco fermarmi - aveva spiegato l'atleta ad un volontario della Protezione civile in servizio alla manifestazione - non mi sento molto bene¬Ľ.



La trentottenne ha cercato un po’ di riparo, trovando ombra a ridosso di un casolare. √ą l√¨ che alcuni partecipanti hanno visto che la donna si accasciava. Subito √® intervenuto un volontario della Protezione civile a cui ha farfugliato qualche parola, ribadendo di avere dei legami con San Daniele del Friuli, dove il marito (dal quale si √® era separata, ndr) comanda la stazione dei carabinieri. Poi Ylenia √® stata soccorsa dal personale della sezione di Portogruaro della Croce rossa, in servizo di supporto alla manifestazione, che si √® prodigato anche con il defibrillatore per rianimare la sventurata atleta.



Intanto la richiesta di soccorso √® arrivata al 118 friulano che ha inviato i sanitari di Latisana. Per oltre un’ora e mezza i soccorsi hanno continuato a praticare il massaggio cardiaco, ma ogni tentativo di salvare la vita alla mamma non ha avuto il successo sperato. L√¨ vicino, ad assistere al tentativo di rianimazione c’era anche l'amico, un coetaneo di San Michele con il quale aveva stretto un bel rapporto, poi consolato dagli amici. In poco tempo √® arrivato il padre dei tre bambini con i genitori di Ylenia.



Due le cause per i sanitari che avrebbero portato al decesso della sventurata: un infarto e una ischemia. Tutto √® ora al vaglio dei Carabinieri di San Michele, intervenuti sul luogo della tragedia. La gara √® stata naturalmente interrotta, mentre il sindaco sanmichelino Pasqualino Codognotto √® arrivato a San Giorgio per appurare quanto accaduto. La salma √® stata ricomposta dalle onoranze ¬ęDuomo¬Ľ nell'obitorio comunale a Bibione a disposizione dei famigliari.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 5 Agosto 2013, 10:11





Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Mi fermo, non sto bene»: mamma
stroncata dopo 10 chilometri al sole
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti