Nigeria, 5 donne kamikaze in azione: 17 morti. La prima ha colpito una moschea

PER APPROFONDIRE: attentato, kamikaze, nigeria
In Nigeria dopo un attacco
Cinque attentatrici suicide si sono fatte esplodere in diversi punti di Kofa, nei pressi della città nigeriana di Maiduguri, nel nord est del paese, provocando la morte di 17 persone e il ferimento di undici. così ha comunicato la polizia. La prima esplosione è avvenuta in una moschea, dove sono morte sette persone.

Appena il 10 giugno tre ragazze sono morte in Camerun mentre si stavano preparando a commettere attacchi suicidi per il gruppo terroristico Boko Haram. Le giovani avevano tra gli 11 e i 15 anni. Delle tre, due sono morte quando è stata azionata la loro cintura esplosiva dopo che la polizia le aveva viste attraversare il confine tra la Nigeria e il Camerun. Un'altra è stata uccisa mentre cercava di fuggire nella località di confine di Mora. Altre due minori sarebbero riuscite a scappare. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 19 Giugno 2017, 16:03






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nigeria, 5 donne kamikaze in azione: 17 morti. La prima ha colpito una moschea
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-06-20 09:33:06
sara' la "solita inglese" alcolizzata e islamofoba [perché riserva tante sorprese a una romantica donna inglese che e' sempre a caccia del pittoresco]