Grenfell Tower, ecco cosa resta degli appartamenti distrutti dall'incendio

PER APPROFONDIRE: grenfell tower, incendio, interni, londra
Il bagno, la cucina, la camera da letto: viaggio dentro la Grenfell Tower distrutta dall'incendio

di Rachele Grandinetti

La polizia di Londra ha diffuso le immagini e un breve video che mostrano l’interno della Grenfell Tower: quel che resta del grattacielo di 24 piani andato a fuoco la notte del 14 giugno. Nel comunicato delle forze dell’ordine si legge che «le persone morte e i dispersi presunti morti» sono 79 (soltanto 5 i corpi identificati), un numero che, ora dopo ora, è cresciuto spezzando le speranze di parenti e amici che attendevano il miracolo. 120 appartamenti sventrati e un numero di vittime destinato verosimilmente a salire nel corso delle ricerche. Durante la conferenza di ieri, Stuart Cundy, comandante della polizia, ha ripetuto che alcuni corpi non saranno mai identificati. Ed è sufficiente guardare queste foto per comprendere: cumuli di cenere e detriti raccontano quella notte di terrore e disperazione.
 
 

Adesso l’atmosfera è spettrale ma basta chiudere gli occhi per un istante e immaginare come quelle pareti annerite, fino a cinque giorni fa, raccontavano di famiglie e di vite. Poi il fumo ha iniziato a salire inghiottendo tutto, inghiottendo tutti. Tra le macerie, carcasse di lavatrici e lavastoviglie, lo scheletro di una cyclette in mezzo alla stanza, un cestino dell’immondizia. Le pareti sono crollate: i corridoi, le porte, gli spazi che avevano diviso la quotidianità non ci sono più. Un lavabo riverso per terra e una vasca da bagno affumicata sono i pochi pezzi rimasti integri, oltre alle tubature scoperte nelle case dove scorrevano acqua e vita. Solo il ferro poteva resistere a quella notte di fiamme. Le vetrate delle grandi finestre hanno lasciato un vuoto, le stesse finestre da cui i nostri Gloria e Marco si affacciavano al futuro. Adesso entra la luce ma negli appartamenti della Greenfell Tower c’è il buio mentre le operazioni all’interno procedono lentamente in mezzo ai cocci di tutte quelle vite andate in pezzi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 19 Giugno 2017, 16:07






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Grenfell Tower, ecco cosa resta degli appartamenti distrutti dall'incendio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-06-20 11:15:56
Ocio! che su diverse foto nelle vicinanze ci sono almeno QUATTRO "Towers" uguali.(o quantomeno molto simili)
2017-06-19 20:45:03
Vite distrutte e parenti che porteranno il segno indelebile per la perdita dei loro cari affetti per sempre e la solidarietà unita alla vicinanza di tanta gente potrà essere forse una piccola o grande goccia di conforto al dolore immenso; si spera. Così fu sedici anni or sono dall'altra parte dell'oceano Atlantico con un bilancio di vittime, come sappiamo, apocalittico. Qui, nella tragedia londinese, resta la testimonianza di un edificio arso dal fuoco interamente per diverse ore..."Solo il ferro poteva resistere a quella notte di fiamme"... (singolare questa nota giornalistica); là invece di due grattacieli di 110 piani (con elementi prefabbricati di acciaio) solo cumuli di polvere e detriti dopo crolli improvvisi, incredibili.. e fatti poi sgomberare velocemente in qualche settimana.