Francia, ecco il governo di Macron: Le Drian agli Esteri, Le Maire all'Economia

Ecco il governo di Macron: Le Drian agli Esteri, Le Maire all'Economia Difesa a Goulard, Giustizia a Bayrou
Nove uomini e nove donne: parità di genere assolutamente rispettata, come preannunciato, nel governo di Edouard Philippe che è stato annunciato oggi e che è composto da un totale di 18 ministri, oltre a quattro sottosegretari, due donne e due uomini.

Jean-Yves Le Drian è stato nominato ministro degli Esteri, Bruno Le Maire andrà all'Economia e una ministra amica dell'Italia e dell'Europa andrà alla Difesa: Sylvie Goulard. Gerard Collomb, il sindaco di Lione, è il ministro dell'Interno. Gerald Darmanin è invece ministro dei Conti pubblici e Marielle de Sarnez ministro degli Affari Europei. Muriel Penicaud è la nuova responsabile del Lavoro e Agnes Buzyn della Sanità e della Solidarietà. Francois Bayrou è stato nominato ministro della Giustizia.

Goulard, nata nel 1964 a Marsiglia, europarlamentare dell'Alde, fu consigliera di Romano Prodi alla Commissione europea dal 2001 al 2004. Europeista convinta, è autrice di diversi libri, tra cui La democrazia in Europa, scritto con l'ex premier Mario Monti. Parla perfettamente l'italiano, ma anche l'inglese e il tedesco. Con la sua nomina nel governo, Emmanuel Macron ha voluto segnare con con forza la dimensione europea dei temi legati alla Difesa.

Le Drian è un socialista che è stato unanimemente apprezzato per l'operato da ministro della Difesa nell'ultimo governo del mandato di Francois Hollande.

Quanto a Le Maire all'Economia, si tratta dello «strappo» più vistoso nel senso della ricomposizione politica voluta da Macron. Già titolare dell'Agricoltura nei governi di Francois Fillon, 48 anni, dirigente dei Republicains, neogollista da sempre, ex capo di gabinetto di Dominique de Villepin, si era presentato alle primarie della destra.

I membri dei Républicains che hanno accettato di entrare nel nuovo governo francese di Philippe sono espulsi dal partito: è quanto annunciato dal segretario generale dei Républicains, Bernard Accoyer. «I membri dei Républicains nominati nel governo - ha detto - non fanno più parte dei Républicains».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Maggio 2017, 15:52






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Francia, ecco il governo di Macron: Le Drian agli Esteri, Le Maire all'Economia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-05-18 07:20:39
Sta a vedere che..ha tenuto conto solo della competenza e del merito??Sarebbe una nuova rivoluzione !
2017-05-18 05:46:48
Una bella spiazzata ai partiti arroccati nella tradizione.